Collezione Maison Martin Margiela Primavera-Estate 2013 [FOTO]

da , il

    Sguardi concentrati sulla nuova collezione firmata Maison Martin Margiela Primavera-Estate 2013. C’è molta attesa e grandi aspettative da chi, come questa maison, realizza delle creazioni spettacolari. È vero, questa che stiamo per vedere è sempre una linea prét-à-poter quindi ‘indossabile’ tutti i giorni ma spesso gli stilisti ci sorprendono e catturano con realizzazioni fuori dalla norma.

    Parlare di Maison Martin Margiela, in questo periodo, fa pensare soprattutto alla speciale capsule collection con H&M, che a breve avremo la possibilità di acquistare nei negozi del brand svedese. C’è, però, un evento ben più importante che ospita grandi nomi della moda internazionale, ovvero la Paris Fashion Week. Siamo giunti alla quarta giornata e in passerella è proprio il momento di scoprire cosa Maison Martin Margiela ha realizzato per la prossima stagione Primavera-Estate 2013.

    Su uno sfondo total white è proprio un abito bianco, un tubino con spacco, il primo modello che vediamo in passerella. Un colore candido, morbido, così elegante e raffinato anche il taglio del vestito che già capiamo che la collezione ci piacerà moltissimo.

    A seguire un altro modello simile come stile ma totalmente diverso come abbinamento e soprattutto la maison inizia a proporre i primi accessori. Si tratta di un abito senza spalline, con top cipria e gona ghiaccio, la modella indossa dei lunghissimi guanti neri e tra le mani custodisce una maxi clutch black.

    E poi inizia l’alternarsi di vestiti neri e poi ghiaccio tutti caratterizzati da tagli leggermente asimmetrici e volants morbidi della stessa stoffa e colore che danno movimento all’abito.

    Il taglio degli abiti e dei top senza spalline è dritto e piuttosto alto sopra il seno.

    Si susseguono una serie di look più ‘da ufficio’, un po’ più seri che prevedono top neutri, giacche lunghe con manica corta sagomata e pantaloni maschili, lunghi fino a terra e a vita alta.

    Particolarissime le scollature a cuore di alcuni top, anche questi abbinati ai pantaloni dal taglio maschile, la stessa che caratterizzerà in seguito alcuni abiti, neri o bianchi.

    È molto lineare e precisa la collezione di Maison Martin Margiela. Non ci sono inutili fronzoli, i tagli sono precisissimi ma non c’è l’assoluta e austera rigidità, tutt’altro.

    Gli abiti lunghi sono decisamente oversize. Le maniche, laddove ci sono, sfiorano il gomito e sono molto larghe. I long dress si aprono moltissimo all’altezza dei fianchi, sono piuttosto ‘enormi’ (per rendere meglio l’idea). Proprio nella parte finale iniziamo a scorgere un velo di colore. Se finora è stato tutto basato sui toni del ghiaccio e del nero, ora, finalmente, notiamo degli abiti viola con riflessi porpora, bianchi con richiami perlacei e verde petrolio leggermente cangiante.

    Non possiamo di certo definire la collezione prét-à-porter di Maison Marting Margiela uno spettacolo incredibile e sensazionale ma dobbiamo ammettere che molte delle creazioni, nella loro semplicità, ci sono parse sofisticate e chic. Basta saperle portare…