Collezione Pinko borse Primavera-Estate 2012 [FOTO]

da , il

    La collezione di borse Pinko Primavera-Estate 2012 conferma lo stile glamour al quale ci siamo abituate negli ultimi anni. Le collezioni di borse targate Pinko da sempre ci fanno impazzire. Le ultime Pinko bag proposte per lo scorso inverno ci hanno fatto letteralmente girar la testa e, come al solito, sono andate a ruba. Con l’arrivo della stagione calda, Pinko rinnova il suo look e quelle delle sue bag; non vi resta che scoprirle con noi!

    La nuova collezione di borse Pinko Primavera-Estate 2012 si divide tra le Pinko bag, le classiche e iconiche borse amate da tutte e le più accessibili della serie, e la linea Pinko, che comprende borse un attimino più particolari e con prezzi leggermente lievitati.

    Tra le Pinko bag notiamo subito il modelo Dorado, una handbag in ecopelle stampa cocco con dettagli in canvas. Questo modello è un continuativo delle scorse stagione e, per questa Primavera-Estate 2012, è proposto in bianco ghiaccio e caffè, e costa 120 euro.

    Volete una shopper che non passa inosservata? Allora puntate tutto sulla Polacco bag di Pinko, una borsa personalizzata in ecopelle laminata, con doppio manico con catena e charm decorativo in metallo, che potete anche staccare. La Polacco bag di Pinko costa 110 euro ed è disponibile nella versione oro e fucsia o blu ton sur ton.

    La Basalto Pinko bag è un’altra shopper della nuova collezione, una delle meno costose tra le big bag, ed è una borsa in nylon con ricamo e paillette degradé. La Basalto bag costa solamente 70 euro ed è disponibile in un magnifico rosa shock e nero limousine.

    Cemento, Pinko

    Siete amanti del logo Pinko? Allora per voi c’è la Pittura Pinko bag, una shopper in canvas cerato con stampa logomania e necessaire. Questo modello costa 90 euro ed è disponibile nella variante giallo zolfo, beige, grotta azzurra e rosa alba.

    Un modello molto fashion, soprattutto per la sua combinazione di colori è la Anaiss bag di Pinko, una handbag, dotata di tracolla staccabile, in ecopelle stampa struzzo e caratterizzata da una chiusure con bottone impreziosito dalle monete Pinko. La Anaiss bag di Pinko costa 120 euro ed è disponibile nella variante arancio e beige con manico in contrasto.

    Se anche voi amate le stampe snake sicuramente non potrete sfuggire al fascino della Cemento bag di Pinko, una borsa a spalla in ecopitone e econabuk. Questo modello è molto particolare perché è una borsa reversibile. Infatti se da una parte è ricoperto da una stampa pitone grigio/nera, dall’altra è totalmente nera. Il suo prezzo è 138 euro.

    Tra le borse capienti della linea Pinko non ci sono sfuggite quelle un po’ più care rispetto ai modelli descritti precedentemente. Ecco allora che vi presentiamo la Verga, una borsa in nappa traforata nera [320 euro], e la Ariosto, una magnifica handbag in pelle con borchie applicate, disponibile in bianco o in nero, che costa 320 euro.

    Boccaccio bag, Pinko

    Infine, passiamo in rassegna le minibag della collezione Primavera-Estate 2012 di Pinko.

    Adatta per mise da giorno la pochette tracollina Odette, realizzata in full paillettes e stampa animalier [65 euro], invece, per la sera c’è la borsetta Spatola, in ecopelle nera perlescente e trapuntata con borchie [82 euro].

    La Boccaccio bag è una tracollina in pelle di vitello molto preziosa e dal design vintage; costa 190 euro ed è disponibile in bianco latte o nero limousine.

    La tracolla Neruda è una borsa in nappa con dettagli in pelle stampa pitone e caratterizzata da una parte fluorescente [250 euro]. Anche la Lorca pochette di Pinko è realizzata in nappa traforata con charm di frange nere [230 euro].