Come vestirsi bene

da , il

    Come vestirsi bene

    Avete sempre chiaro in testa quello che vorreste indossare per una determinata occasione? Il vostro armadio è una immensa macchia di colore nero? Quali sono le giuste combinazioni di colori nell’abbigliamento di tendenza nel 2011? Se queste poche domande vi hanno già fatto venire mal di testa, allora siete nel post giusto. La prima cosa da evitare è indossare qualsiasi capo di abbigliamento che non vi faccia sentire tranquille e a proprio agio, e di ripetere lo stesso look anche il giorno dopo, soprattutto se amate essere alla moda anche a lavoro o vi considerate delle fashion victim. Forse l’unica cosa su cui possiamo essere tutte d’accordo è che il tacco è come il formaggio grattugiato: sta bene su tutto! Scherzi a parte la calzatura che sia open toe, sandalo o a spillo è capace di snellire la figura femminile e per questo anche se vuole dire patire un pò di dolore, indossare tale modello elimina almeno un quarto di problemi.

    Per cerimonie importanti o altro tipo di evento sul genere, a meno che non vogliate sentirvi super sexy e in tema con San Valentino, cercate di fare a meno del rosso. E’ un colore che va usato con moderazione, in quanto tende a distrarre o a concentrare troppo l’attenzione sul corpo di chi lo indossa e in questo caso non sempre è un elemento positivo. Usatelo quindi con parsimonia, magari come ha fatto Michelle Obama in occasione di una cena di stato: l’abito Marc Jacobs screziato di bianco e nero su fondo rosso con scialle sulle spalle le ha donato un look moderno e classico allo stesso tempo. Per le giovanissime abiti stretch, top a righe o dal taglio maschile, giacche e gonne in jersey o denim pensati seguendo linee pulite; tessuti moderni e colori vivaci, come rosa chiaro o turchese, verde, arancio, e ancora dettagli a vista come le cerniere, il pizzo, le spille e le perline che rendono i capi di abbigliamento preziosi ed accattivanti.

    Come vestirsi al primo appuntamento

    Il bivio è abbastanza semplice per quel che riguarda il come vestirsi al primo appuntamento: casual o elegante. Non importa se è una prima frequentazione ufficiale o un appuntamento al buio, l’abbigliamento è comunque fondamentale, quindi seguendo il consiglio di alcuni esperti stilisti (come Diane Von Fustenberg o Burberry), non c’è nulla di meglio di un vestitino per essere seducenti. Chi ha un generoso decolleté può puntare allora su una camicetta con scollatura, magari coperta da una collana grande che dia l’effetto ‘vedo non vedo’. Sulle labbra Lipgloss delicato rosa o rossetto rosso vivo. Per la cena a lume di candela, molto romantiche, potreste optare anche per un abito lungo, stile impero, se vi piace il genere, che però accentua la figura a clessidra. Se non avete idea di quale sia la vostra forma del corpo femminile, andate a controllare il post correlato. Le collezioni YSL primavera estate 2011 in questo caso sono assolutamente da tenere presente. Invito formale? jeans e tacchi alti sono l’accoppiata vincente! Il denim scuro inoltre dona un effetto dimagrante e ha una buona versatilità e vestibilità. Per il sopra l’ideale è una camicia dal tessuto leggero o dal panneggio morbido molto femminile e chic, che non evidenzi troppo le vostre forme. Nelle collezioni primavera estate 2011 le catene spagnole, in particolare Blanco, presentano degli indumenti over size che stanno bene praticamente a tutte. Infine, non dimenticate gli accessori colorati, soprattutto due o tre bracciali messi solo da un lato e orecchini discreti ma luminosi. Per sfruttare l’onda di successo del momento del Burlesque, un corsetto, coordinato con lo slip, sotto la camicetta floreale trasparente dalla nuance neutra o pastello, come rosa opaco o verde acqua, potrebbero dare quel tocco al contempo romantico e trasgressivo all’abbigliamento.

    Come vestirsi alla moda

    Nei Must have della stagione primavera estate 2011 credo che troveremmo tutto ciò di quello di cui una donna abbia bisogno. La moda difatti sembra finalmente aver capito che non deve rivolgersi prettamente ad un tipo di silhouette magra o definita ma anche realizzare creazioni speciali a chi ha qualche forma in più. L’elemento preponderante è sicuramente il colore: neutro, mixato, matto, nude look o che sia accesso o pastello, quel che conta è che il vostro modo di vestire sia animato da brio cromatico. Se fino a qualche tempo fa le note di colore erano rappresentate solo da scarpe e borse, ora l’abbigliamento si appropria di questo ‘primato’ e ne fa veramente di tutti i colori. Vince anche il look informale attraverso tute, pantaloni a zampa di elefante, camicioni e caftani. Per le stampe si a zebrato, leopardato e floreale, anche se optate per una grafica minimale e discreta, per essere di moda con classe. Siete amanti di Hollywood? Sex and the city vi ha fatto scuola e non riuscire a fare a meno di Chanel o Valentino? Allora osservate bene le passerelle dell’Haute Couture. L’influenza romantica e gli accessori rock proposti da Elie Saab e Jean Paul Gaultier, sono facili da copiare e da reinterpretare. Che invece sia un tappeto rosso o un cocktail party la maggior parte delle celebrities ostentano un look total black. Il nero è fashion sempre.

    Come vestirsi in discoteca

    Messi da parte compleanni, cerimonie, aperitivi con i colleghi di ufficio, gli abiti da sera divengono finalmente scintillanti per una serata in discoteca. Lustrini sulle gonne, paillettes sulle giacche, abiti con perline, perché è il dettaglio a fare la differenza. Per ottenere un look frizzante il rock chic è la tendenza che potrebbe fare al caso vostro. Per soddisfare la vostra anima camaleontica il vostro guardaroba deve innanzitutto contenere una minigonna, una camicia, un jeans skinny, un top floreale con chiusura al collo, un cardigan nero e altri capi indispensabili ed evergreen per potere combinare più elementi e realizzare un completo fashion adatto alle più moderne sale da ballo. Paradossalmente la strada è il campo dove potete trovare maggiore ispirazione, basta guardare fuori dalla nostra finestra e osservare la gente che passa. Provare per credere. Oppure accendete la tv e puntate la vostra attenzione sul serial tv Gossip Girl che detta ormai tendenze e mode tra le giovanissime. I look delle protagoniste sono super copiati passando da uno stile super femminile a un trasgressivo eclettico. Il perfetto equilibrio sta nell’indossare capi abbottonati sopra e scoperti sotto o viceversa. Per il make up lo sguardo deve essere altamente definito con eye liner marcato e ombretto scuro, oppure labbra rosso sangue con matita occhi a marcare la forma dell’occhio. I colori devono essere caldi e sensuali, non accessi e fosforescenti. La bellezza deve insomma tendere al naturale. Sentitevi e apparite come delle principesse ma osando con la sovrapposizione dei tessuti o con le trasparenze coprendole laddove ce ne è bisogno. Il capo fashion è la pelliccia, anzi il pellicciotto, perché non si tratta di indossare la pelliccia vera e propria ma quel semplice strato che avvolge ed esalta il collo o il decolleté. Accessorio assolutamente di classe.