L’Wren Scott muore, forse suicida la stilista compagna di Mick Jagger [FOTO]

da , il

    L’Wren Scott muore, forse suicida la stilista compagna di Mick Jagger- Non era solo la compagna di una delle più grandi rockstar viventi L’Wren Scott ma, soprattutto, una stilista dal talento formidabile amatissima dalle celebrities che da lei si facevano vestire per i più prestigiosi red carpet. Il corpo senza vita della designer è stato ritrovato dal suo assistente ieri, 17 marzo, nell’appartamento di Manhattan in cui viveva. Sconvolto e disperato è Mick Jagger, compagno della Scott dal 2001. Ad oggi, l’ipotesi più accreditata, ma non ancora confermata dagli inquirenti, è quella di suicidio. Per ricordarne l’incredibile creatività e lo stile indimenticabile, ecco una rassegna di alcuni dei suoi abiti più belli, indossati dalle star di Hollywood, tutti nella nostra gallery.

    E’ venuta a mancare a soli 47 anni L’Wren Scott, stilista apprezzatissima dal jet set, fascinosa ex modella e compagna della superstar Mick Jagger dal 2001. Secondo quanto riportato dal New York Post, la Scott si sarebbe impiccata con una sciarpa. L’ipotesi di suicidio resta infatti la più accreditata, anche se ancora non confermata ufficialmente.

    Totalmente incredulo, il compagno Mick Jagger che ha dichiarato di essere ‘completamente scioccato e devastato’ dalla notizia della scomparsa di quella compagna, bellissima e tanto più giovane di lui. Nulla faceva pensare che la stilista potesse meditare un gesto così estremo. Infatti, solo un’ora prima del ritrovamento del suo corpo nell’appartamento di Manhattan in cui viveva, il profilo Twitter della Scott era stato aggiornato. Al numero 200 di Eleventh Avenue, nel quartiere di Chelsea, non è stato ritrovato alcun indizio tale da poter giustificare un atto simile ma si sopetta che la causa possa essere da ricercare nel cancellamento della sfilata alla London Fashion Week, annullata, a quanto sembra, per ritardi nella produzione della collezione, e in una serie di debiti che la stilista aveva accumulato.

    La moda è sempre stata la passione più grande di Luann Bambrough, questo il nome reale di L’Wren Scott, che prima di fare la stilista ha avuto una grande carriera da modella, iniziata quando aveva 18 anni. Era impegnata in uno shooting per Calvin Klein quando fu notata dal celebre fotografo Bruce Weber, che le suggerì di trasferirsi a Parigi, dove cominciò a lavorare per brand illustri quali Chanel e Thierry Mugler. Proprio in quel periodo decise di cambiare il suo nome nel più esotico e intrigante L’Wren.

    Risale al 2001 l’incontro con Mick Jagger, di poco antecedente al lancio della prima collezione della Scott, Little Black Dress, che vide la luce nel 2006 e che le fece guadagnare i consensi delle tantissime star che decisero di indossare i suoi abiti, da Sarah Jessica Parker e Penelope Cruz passando per Madonna, Michelle Obama, Nicole Kidman, Oprah Winfrey e Angelina Jolie, la quale stava persino meditando, secondo alcuni rumors, di farsi confezionare proprio dalla stilista l’abito da sposa per l’attesissimo matrimonio con Brad Pitt. L’Wren Scott ha inoltre lavorato come stylist per Karl Lagerfeld e ha anche collaborato con Kubrick in Eyes Wide Shut e in Ocean’s Thirteen in qualità di costumista. Fondamentale è stato poi il suo apporto per la realizzazione del documentario girato da Martin Scorsese circa i Rolling Stones e per i 50 anni della band, occasione per cui la stilista realizzò per il suo compagno Mick Jagger l’oramai iconica pelliccia da gorilla.

    Per queste e tante altre ragioni, il mondo della moda piange L’Wren Scott ricordandola con affetto. Sono tanti i messaggi di cordoglio ricevuti da Mick Jagger nelle ultime ore, tra cui quello di Steven Colb, rappresentante del CFDA, che ha dichiarato ‘L’Wren Scott è stata un grande talento e una bellissima persona’, e Marc Jacobs che, appresa la notizia, ha commentato con un accorato ‘ci mancherai per sempre’.