Pantaloni a gamba larga tra i Must del 2011

da , il

    Che cosa ci potrebbe mai essere di sbagliato nello scegliere un paio di pantaloni di taglia più grande del dovuto? Niente, se uno stilista decide di farlo diventare il must della sua prossima collezione. Il designer in questione è Jason Wu e la collezione caratterizzata da magnifici pantaloni in particolare a gamba larga è la PreFall 2011 Wide Leg Pants. Nulla da dire anche per la parte superiore composta camicette leggere, in tessuto trasparente o satinato, colori vivaci che si accostano in maniera sofisticata ed elegante, coperte da morbidi cappotti invernali casual o impreziositi da pizzo.

    Uno stile che non fa discutere e che razionalmente conquista proprio per la sua semplicità. E non importa se avrà successo o meno, perchè la collezione Jason Wu Pre Fall 2011 offre uno sguardo diverso sulle Tendenze moda donna autunno inverno 2010 2011 e in particolare sul ritorno della pelliccia, da sempre simbolo di moda amato-odiato, anche se proposto in versione ecologica. Mentre Buberry rinnova il classico trench, capo di abbigliamento che sottolinea la femminilità e la classe di chi lo indossa, Jason Wu accentua dolcemente i tagli e le linee con pizzo, pailettes, applicazioni preziose, seppur dimenticando la sartorialità e ispirandosi alla foto dei Séeberger Brothers, capaci di catturare la società parigina del 1930. Street fashion dell’epoca attualizato in mantelle e pantaloni a gamba larga. I colori, rispetto alle passate collezioni, sono più forti e intensi. Vi è un gusto di art decò molto sentito nella realizzazione degli abiti che sono si signorili nel complesso ma anche moderni, grazie a perline e altri accessori imponenti. Tra le tante star che hanno imparato nel tempo ad apprezzare lo stile di Jason Wu, c’è Leighton Meester, popolare protagonista di Gossip Girl, serial tv ormai di culto in quanto fruitore di mode e tendenze sopratutto tra i giovani. Nella serie il personaggio Blair Waldorf ha anche indossato un abito verde chiaro firmato proprio dallo stilista. Per quanto riguarda i costi, non sono irrisori e sono alti in particolare per i cappotti. Impressionati sono inoltre gli accessori che Wu ha lanciato per la primavera 2011: nuova è la borsa che riproduce il volto di gufo, logo Wu, e gli occhiali da sole e da vista in una vasta gamma di colori.

    In generale è una collezione che incuriosisce, per questo non lasciatevi scappare la Fotogallery.