Alimentazione e bellezza: ecco i cibi da evitare

da , il

    Alimentazione e bellezza: ecco i cibi da evitare

    Siamo ciò che mangiamo. Ehssì, è proprio così ragazze. L’alimentazione è un tassello fondamentale della nostra bellezza, il cibo infatti influisce molto sul nostro aspetto. Prima di tutto perchè a seconda di ciò che ingeriamo, riusciamo a restare in linea o no. Non solo, l’aspetto fisico nel suo insieme viene condizionato dai piatti che portiamo a tavola. Per avere una pelle vellutata, un aspetto sano, dei capelli lucidi e forti, bisogna evitare determinati alimenti. Certo, eccezioni escluse, ovvio che durante le feste, come ad esempio la Pasqua che sta arrivando, bisogna concedersi uno strappo alla regola, per non rischiare di essere sempre di cattivo umore perchè a dieta! Vediamo insieme quali sono i cibi nemici della nostra bellezza e come sostituirli.

    Cibo vietato numero 1: i fritti

    Frittelle, bomboloni, patatine fritte…insomma, ci sono davvero tante cose molto sfiziose che si presentano fritte. Cancellatele dal vostro menù. Il fritto non fa nè bene alla salute nè alla nostra estetica. Potete concedervelo giusto ogni tanto. Come possiamo sostituirlo senza mortificare il nostro palato? Con un dolce più semplice e meglio se fatto in casa: torta di mele, torta paradiso per i dolci, torta di verdura, di riso, di carote per il salato.

    Cibo vietato numero 2: bevande gasate

    Se volete avere una bella pancia piatta dimenticate le bevande gasate. Creano gonfiore e tendono a scavare lo stomaco, causando stimoli di fame anche quando non c’è esigenza di mangiare. Ma non solo, spesso sono zuccherine e quindi ingeriamo calorie in più senza rendercene conto e questo, ovviamente, nuove alla linea. Potete sostituirle con un succo, un the freddo o caldo, oppure una tisana.

    Cibo vietato numero 3: Chicken Nuggets

    Si tratta dei bocconcini di pollo impanati e fritti. Vietatissimi. In primis perchè non sempre si può essere sicuri che siano realizzati con vero filetto di pollo e non con scarti o pollo di seconda qualità. Inoltre, sono ricoperti da una grassa pastella e fritti: a causa della loro piccola dimensione i bocconcini di pollo fritti assorbono più grasso di altri cibi fritti di dimensione più grande. Se proprio avete voglia di carne impanata, allora molto meglio la cotoletta alla milanese. Ancora più salutari gli spiedini di tacchino o il petto di pollo ai ferri.

    Cibo vietato numero 4: bevande alcoliche

    Sono la prima ad amare l’aperitivo e sono dell’idea che l’aperitivo non è degno di chiamarsi tale se non è accompagnato da un bel cocktail alcolico. Però anche questo è un alimento da evitare. L’alcool non aiuta la nostra bellezza, provoca sforzi per il fegato ed è molto calorico. Specialmente i cocktail sono delle veree proprie bombe di zucchero, infime perchè non ci rendiamo conto che bevendone uno è come esserci mangiate un piatto di pasta. Inoltre scavano lo stomaco e ci fanno mangiare molto di più. Concedetevi un cocktail non più di una volta al mese. E durante l’aperitivo prendetevi un bel bicchiere di vino.

    Cibo vietato numero 5: carne processata

    Si tratta della carne utilizzata per i wurster, gli hamburgher, ovvero carne macinata. Meglio evitarla perchè non sappiamo mai con esattezza cosa contiene e la qualità. Inoltre è spesso molto grassa. Se ti piace e vuoi toglierti lo sfizio, leggi bene le etichette e se è possibile acquista dal macellaio di fiducia. Potete sostituirla con una tartare di manzo, del roast beef o delle fettine di maiale agli aromi.

    Cibo vietato numero 6: piatti pronti e precotti

    Spesso non abbiamo molto tempo per cucinare, e al supermercato troviamo delle proposte molto allettanti, come i piatti pronti, da buttare in padella qualche minuto. Oppure le zuppe pronte, se vogliamo seguire una dieta ipocalorica. Ma attenzione: sono da evitare! Anche la zuppa, apparentemente magra e perfetta per la dieta, può diventare nemica della nostra forma. I prodotti precotti infatti hanno sempre conservanti e grassi insani e inutili per rendere il piatto più gustoso. Quindi combattete la pigrizia e preparatevi voi qualcosa, non deve per forza essere sofisticato, ma almeno avrete il completo controllo sugli ingredienti.

    Cibo vietatio numero 7: merendine

    Golosissime e sempre così allettanti, le merendine vengono spesso utilizzate per spezzare il digiuno, come spuntino. Ma è una scelta sbagliata. Sono piene di zuccheri e piuttosto grasse rispetto al risultato energetico che danno. La merendina placa la fame per poco e poi tende a scavare lo stomaco, quindi anzichè placare la fame per arrivare fino a pranzo o a cena senza mordere il tavolo, la fa aumentare, oltre ad avere aumentato anche le calorie ingerite. Inoltre si tratta di un prodotto industriale, con conservanti che non fanno bene alla salute, oltre che spesso contengono i grassi idrogenati o magari olii vegetali. Rinunciate a queste piccole bontà confezionate e optate per un bel pezzo di crostata comprata dal panettiere, biscotti o torte fatte in casa, cucinati con attenzione agli ingredienti e senza eccedere in burro e in zucchero.

    Cibo vietato numero 8: fast food

    Insano e nuoce alla linea. Il fast food va assolutamente evitato, in primis per la salute, ogni cosa che trovate lì dentro non è assolutamente salutare. E per la linea è il peggior nemico in assoluto, sono cibi grassissimi e pieni di zuccheri. Un panino di fastfood ha il doppio delle calorie di un panino che faremmo a casa con gli stessi ingredienti. Quindi se potete evitatelo radicalmente o, se ogni tanto proprio non riuscite a farne a meno, non andateci più di una volta ogni due mesi.