Aumentare il seno utilizzando il grasso corporeo

da , il

    L’aumento del seno è una tra le operazioni di chirurgia estetica più diffuse nel mondo; dalla Francia si pensa ad una nuovo modo naturale, quello dell’utilizzo del grasso corporeo, che andrebbe spostato dalle zone in cui eccede al seno, rendendolo più prosperoso. Oltre le Alpi, la proposta sta ricevendo nuovi consensi, ma in Italia, benché il metodo sia ritenuto valido dall’Associazione Italiana Chirurghi Plastici Estetici (AICPE), si resta con in piedi ben puntati a terra; il presidente dell’AICPE, Giovanni Botti, ha infatti aggiunto che servono ulteriori garanzie. Insomma, produrre un aumento di seno utilizzando il grasso corporeo sembra una valida soluzione, però non ancora matura.

    Come si aumenta il seno utilizzando il grasso corporeo

    Questo tipo di intervento si chiama lipofilling del seno o lipostruttura e permette quindi lo spostamento di adipe da pancia e fianchi, ad esempio, al seno, aumentandone il volume in modo praticamente naturale.

    Si tratta di un autotrapianto di grasso, che la Società francese di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica (Société française de chirurgie plastique, reconstructrice et esthétique – Sofcpre) ha promosso e sostenuto, dopo che, in passato era stata alquanto scettica sulla sua validità.

    In Italia prevale la cautela

    Il cauto ottimismo italiano è anche dettato da quanto accaduto con le protesi Pip, che hanno di fatto procurato un allarme diffuso, tra le donne, nei confronti degli interventi di chirurgia plastica al seno. Lo spostamento di grasso corporeo rappresenta quindi una soluzione più sicura, almeno sulla carta, e in Italia non si vuole fare il passo più lungo della gamba.

    Nonostante gli interventi di lipostruttura siano relativamente diffusi in Italia, con risultati positivi, l’entusiasmo va contenuto perché all’attenzione clinica sono stati riportati solo casi di ricostruzione, non di chirurgia estetica, che invece sono ancora sotto osservazione.

    Vantaggi della lipostruttura del seno

    Aumentare il seno con l’aggiunta di grasso corporeo comporta diversi vantaggi: il primo, è che viene utilizzato materiale organico, della stessa paziente, che quindi non provocherebbe nemmeno rigetto; il grasso può essere inoltre trattato ed iniettato senza lasciare cicatrici e il decorso post operatorio si presenta meno traumatico e più rapido.

    Cauto ottimismo quindi, ma anche la speranza che gli interventi di lipostruttura del seno risultino idonei alla chirurgia estetica, garantendo una maggiore sicurezza e soddisfazione per le pazienti.