Cibi per dimagrire, alcuni alimenti che aiutano la dieta

da , il

    Cibi per dimagrire, alcuni alimenti che aiutano la dieta

    Qualunque dieta stiate seguendo alcuni alimenti non vengono mai considerati dannosi, anzi diverse ricerche hanno provato che cibi come mandorle o mele aiutano a perdere peso. Dimagrire mangiando? Non proprio ma concedersi alcuni cibi per sopportare la mancanza di cibo, si. Se state cercando di perdere peso da diverso tempo e l’azione di masticare vi manca più di tutte allora questi esempi potrebbero aiutarvi a raggiungere il successo meritato.

    Mandorle

    Le mandorle vengono da sempre suggerite come snak di riempimento, anche alle donne in gravidanza, aiutano a mantenere costante il livello di zucchero nel sangue. Uno studio condotto presso l’Università di Toronto scoperto che le persone che hanno mangiato pane bianco con mandorle non hanno avuto le stesse ondate di zucchero nel sangue come quelli che hanno mangiato solo pane. Questo è importante perchè più alto è il livello di zucchero nel sangue maggiore è la fame, portando le persone a mangiare troppo. Inoltre, i cambiamenti di zucchero nel sangue causano la produzione di insulina, sostanza che può aumentare il grasso addominale

    Mele

    Una mela al giorno tiene a bada l’aumento di peso, secondo uno studio della Penn State University di University Park chi mangia una mela prima del pasto mangiano meno. Inoltre, gli antiossidanti nelle mele possono aiutare a prevenire la sindrome metabolica, condizione caratterizzata da eccesso di grasso della pancia.

    Fagioli neri

    Secondo i dati del National Health and Nutrition Examination Survey, mangiarte fagioli determina minor peso. I fagioli combattono i grassi perché contengono una fibra con, tra le altre sostanze, carboidrati brucia-grassi chiamati amidi resistenti.

    Cavolfiore

    Il cavolfiore è colmo di vitamina C e mangiarlo aiuta a contenere il peso. Come quasi tutte le verdure, il cavolfiore è a basso contenuto calorico oltre a risultare un ottimo sostituto di cibi più pesanti.

    Cannella

    Mezzo cucchiaino al giorno di Cannella può aiutare a controllare la glicemia e prevenire il picco postprandiale di insulina, sostanze che tra i tanti mali inducono il corpo a immagazzinare il grasso anziché bruciarlo. È inoltre possibile utilizzare la cannella per far risaltare la dolcezza naturale negli alimenti, piuttosto che aggiungere le calorie dello zucchero. T

    Caffè

    Il tanto amato e sconsigliato caffè può aumentare il tasso metabolico a riposo di circa il 15 per cento, e l’effetto può durare fino a quattro ore, che aggiunge da 30 a 50 calorie bruciate al giorno. L’acido clorogenico, che si trova nel caffè, può aiutare a prevenire l’insulina resistenza, che può portare ad obesità e diabete. Questo non significa eccedere ma un paio di caffè al giorno possono aiutare.