Come prevenire malattie e invecchiamento: 10 alimenti che non devono mancare sulla nostra tavola

da , il

    Come prevenire malattie e invecchiamento: 10 alimenti che non devono mancare sulla nostra tavola

    Per mantenere un corpo sano e giovane una sana alimentazione è assolutamente fondamentale, lo sentiamo ripetere spesso. Ma come fare a conciliare vita lavorativa con impegni e scadenza con una sana abitudine in cucina? Ci sono degli alimenti semplici però dall’alto potere di benefici alla salute, facili da cucinare, buoni ed economici che possiamo imparare a tenere sempre nella nostra cucina. Impariamo a introdurre alimenti sani e semplici nella nostra dieta. Ecco quali sono.

    Fagioli: offrono una energia incredibile, con una grande concentrazione di fibra solubile (la fibra che aiuta ad abbassare il livello di zucchero nel sangue e a regolare il colesterolo) i fagioli contengono 6 grammi di proteine in ogni porzione, la stessa quantità di un uovo. Aggiungerli all’insalata e in una zuppa sono una abitudine sanissima, ovviamente meglio freschi che in scatola.

    The verde: l’abitudine di cambiare una tazza di the verde per una di caffè è una scelta decisamente vincente, fa molto bene alle persone particolarmente pigre dato che aiuta a riattivare gli antiossidanti, anche quelli che collaborano alla prevenzione dei problemi dentali.

    Pesce: cucinato in tutti i suoi modi, al forno, alla piastra, solo con limone, gli omega-3 presenti nel pesce aiutano ad evitare che il nostro sangue sia fluido e veloce evitando i produrre coaguli.

    Prezzemolo: dopo mangiato per evitare problemi di alitosi si possono masticare un paio di foglie di prezzolo, contiene vitamina C, un antiossidante vitale e molto importante per gli uomini in quanto protegge lo sperma dall’azione dei radicali liberi.

    Patate: donano forte energia dopo l’esercizio fisico. Gli scienziati sostengono che questo tubero così economico e presente in tutto il mondo è uno degli alimenti con più apporto energetico che si conosca. I modi per cucinarle sono innumerevoli, attenzione a quelle fritte, in questo caso le calorie aumentano di molto.

    Avena: in forma di müesli a colazione è una abitudine sana. E’ piena di fibra solubile che aiuta a diminuire il colesterolo dal e collabora anche per un perfetto equilibrio degli zuccheri nel nostro sangue evitando l’insorgenza del diabete.

    Uova: questo semplice alimento è importantissimo per la produzione di vitamina B che aiutano ad attivare le cellule nel funzionamento del cervello e della memoria.

    Piselli surgelati: sono dei veri tesori di vitamina B che il corpo usa per un sistema nervoso sano, inoltre contiene fibre solubile che aiuta nella sensazione di sazietà e mantiene basso il colesterolo.

    Cioccolato amaro: tenete presente che le varie cioccolate più scure (quello con maggior quantità di cacao) sono ricchissime di antiossidanti. Alcuni studi hanno dimostrato che il cioccolato ha dei componenti che funzionano come una aspirina.

    Olive: contengono grassi che aiutano a produrre il colesterolo buono ed evitano che quello cattivo si accumuli nelle arterie.

    Cosa mettete nel vostro carrello della spesa?