Controllare la fame a tavola: 7 consigli utili

da , il

    Controllare la fame a tavola: 7 consigli utili

    Quando ci si siede a tavola in compagnia, specialmente in occasione di eventi importanti, è difficile controllare la fame e non cedere alla tentazione dell’abbuffata, deleteria perla linea. Mangiare è un gusto ma quando si esagera ci si alza da tavola con i sensi di colpa e anche eccessivamente appesantiti (il che non è buono per la salute soprattutto di sera). Ogni volta vi ripromettete di controllarvi ma alla fine non riuscite a farlo? Ecco 7 consigli per controllare la fame a tavola e resistere alle tentazioni a portata di mano, anzi di forchetta!

    Spesso si tratta di trucchetti a sfondo psicologico ma che possono essere efficaci per ‘ingannare’ il nostro appetito: a tavola bisogna giocare d’astuzia!

    Masticare con calma

    Mangiare piano e masticare bene ogni boccone è fondamentale e aiuta a sentire prima il senso di sazietà. Inoltre permette di digerire con più facilità e quindi ci evita quel senso di appesantimento postprandiale.

    Usate piatti e posate piccoli

    Immaginate di mettere 50 grammi di pasta in un grande piatto da portata: già a prima vista intuirete che non vi sazierà! Anche l’occhio vuole la sua parte quindi se dovete ridurre le porzioni riducete anche il diametro dei piatti e vi illuderete di mangiare di più. Stesso discorso per le posate: le forchette piccole ci costringono a bocconi ridotti e quindi ci obbligano a mangiare più piano (e ritorniamo così al punto precedente).

    Bevete acqua o mangiate un frutto prima di sedervi a tavola

    Se vi sedete a tavola affamati cederete sicuramente alla tentazione di mangiare veloce e di afferrare tutto quello che vi trovate davanti con voracità. Molto meglio spizzicare qualcosa di leggero e sano poco prima del pasto, ad esempio un frutto di stagione per controllare la fame a tavola.

    Più portate sono meglio del piatto unico

    Molte diete propongono un piatto unico per pranzo, solitamente pasta o riso. Questa scelta però può rivelarsi controproducente: suddividere il pasto in più portate aiuta infatti a dare maggiore soddisfazione una volta terminato il pasto.

    Non tenete sempre il bicchiere in mano

    Cercate di non tenere sempre il bicchiere in mano, vizio che molte persone hanno quando intrattengono una conversazione a tavola. Questo infatti ci spinge a bere di più, incluse bibite alcoliche o ricche di zuccheri.

    Lavate subito i denti dopo ogni pasto

    Lavarsi i denti dopo ogni pasto è importante non solo per l’igiene orale ma anche per non cedere alla tentazione di un dolcetto o di stuzzicare altro.

    Non saltate i pasti

    Avete mangiato troppo a pranzo? La tentazione sarà quella di saltare la cena: una regola su cui invece dietologi e nutrizionisti concordano è quella di non saltare i pasti. Apparentemente vi farà sentire meno in colpa ma la mattina dopo vi alzerete con lo stomaco vuoto e avrete ancora più fame