Curare depressione e stress con il cibo

da , il

    Curare depressione e stress con il cibo

    Cioccolata, gelato e roba fritta sono alcuni dei cibi che le donne sono solite mangiare nei film quando sono depresse o hanno subito una delusione d’amore (nella realtà non è poi tanto diverso). Queste cose possono farci sentire meglio per i primi minuti, poi però si possono rivelare delle vere e proprie minacce per il nostro fisico. Mangiare troppo quantità di un tipo di cibo e non abbastanza di un altro (nutriente) può avere effetti sia a breve che a lungo termine sull’umore. Esistono però dei cibi che apportano un beneficio reale e di lunga durata quando siamo a rischio, o soffriamo, di stress o di depressione.

    La scelta alimentare che facciamo può influenzare il nostro umore, come afferma Kathie Swift, co-direttrice del programma Food as Medicine (cibo come medicina), perché esso ha un grosso potere inibitorio nei confronti della depressione. Scegliendo cibi per pasti o snack che contengono un equilibrato apporto nutritivo, è possibile creare quello che la Swift definisce ‘ portafoglio di difese dalla depressione’.

    È sempre da dottoressa a proporre l’idea che il magnesio aiuti a migliorare l’umore e apporti più energie con la produzione di serotonina. I cibi che contengono più magnesio sono le mandorle, gli avocado, gli spinaci, i semi di zucca, i semi di girasole, le arachidi, i fagioli scuri, il salmone, le ostriche, l’avena e il riso integrale.

    Ma anche i grassi e i carboidrati possono essere utili, non sono sempre dannosi come vengono dipinti dalle varie diete. Il cervello ha bisogno di grassi, come asserisce la Swift, ovviamente però di un determinato tipo: quelli buoni derivano dagli avocado, da diversi semi e dall’olio di oliva. Per quanto riguarda i carboidrati, essi possono essere diminuiti per perdere peso, ma non vanno eliminati; bisogna consumare carboidrati ogni giorno in modo da alimentare il cervello in maniera adeguata e non lasciarsi andare ad abbuffate di dolci (pieni di zuccheri) solo quando ci si sente depressi o stressati. I cibi più adatti in questo caso sono prodotti del grano, verdure e fagioli. I carboidrati complessi contengono fibre che aiutano a rallentare i cambiamenti né i livelli di zucchero nel sangue e a ridurre gli effetti negativi sull’umore.