Dieta per la prevenzione del diabete: anche il caffè ha un suo ruolo

da , il

    Dieta per la prevenzione del diabete: anche il caffè ha un suo ruolo

    Per la prevenzione del diabete basterebbe aggiungere alla dieta tanta frutta e verdura, ma anche il caffè! Stiamo parlando di una delle bevande più amate dagli italiani e di cui spesso vengono sottolineati pregi e difetti. Un sicuro pregio del caffè sarebbe proprio quello di aiutare nella prevenzione del diabete di tipo II, ovviamente se inserito in una dieta anche ricca di frutta e verdura. Le porzioni raccomandate, come molti già sanno, sono cinque, da distribuire nell’arco di tutta la giornata.

    Dieta per la prevenzione del diabete di tipo II: frutta e verdura in primis

    Dieta per la prevenzione del diabete di tipo II, Frutta e verdura in primis

    Lasciando per un attimo da parte i benefici del caffè nella prevenzione del diabete di tipo II, un cenno importante merita senza dubbio una dieta ricca di frutta e verdura. Che la frutta e la verdura siano indispensabili per il nostro benessere è un dato ormai acclarato. A confermare l’importanza di frutta e verdura nella dieta per la prevenzione del diabete di tipo II sono sempre più studi scientifici. L’ultimo di questi è una ricerca britannica, condotta dall’Institute of Metabolic Science di Cambridge e pubblicata anche sulla rivista Diabetes Care. La ricerca in questione ha coinvolto 3704 individui adulti (di età comprese tra i 40 e i 79 anni), il cui stato di salute è stato monitorato per 11 anni. Del campione di individui analizzato in questo arco di tempo ben 649 persone sono diventate diabetiche. Di queste ultime la percentuale di coloro che consumavano poca frutta e verdura (solo 2 porzioni al giorno) era pari al 21%, contro il 16% di chi invece ne consumava 5 o 6. La ricerca ha messo in luce anche un altro dato interessante della dieta di prevenzione del diabete di tipo II e cioè che, non solo è importante mangiare frutta e vegetali, ma anche variarli. E infatti, le persone che mangiavano almeno 16 tipi diversi di questi alimenti, avevano il 40% in meno di probabilità di non ammalarsi di diabete. Variare e consumare frutta e verdura è quindi il primo consiglio utile per una dieta orientata alla prevenzione del diabete.

    Dieta per la prevenzione del diabete di tipo II

    Dieta per la prevenzione del diabete di tipo II: anche il caffè ha un suo ruolo

    La dieta per la prevenzione del diabete di tipo II comprende anche il caffè! Lai ricerca che lo conferma è stata condotta dagli studiosi cinesi della Huazhong University of Science and Technology di Wuhan. Lo studio è stato anche pubblicato sulla rivista Journal of Agricultural & Food Chemistry. Gli scienziati hanno analizzato le sostanze presenti nella bevanda, e studiato gli effetti sul metabolismo umano, scoprendo che due molecole in particolare sono in grado di inibire la produzione di una sostanza il cui aumentato livello nel sangue è associato proprio all‘insorgenza del diabete di tipo II. Secondo gli stessi ricercatori cinesi la quantità di caffè da aggiungere alla dieta per la prevenzione del diabete di tipo II dovrebbe essere di “diverse tazze”, dato che ogni tazzina in più riduce del 7% il rischio, ma supponiamo si intenda la sua versione “lunga”, tipo caffè americano. Quindi probabilmente un nostro espresso potrebbe valerne due tazze. Insomma, l’effetto benefico del caffè nella dieta di prevenzione del diabete di tipo II si avrebbe solo con un suo consumo regolare.