Dolore all’inguine: cause e rimedi

da , il

    Dolore all’inguine: cause e rimedi

    Cause e rimedi per il dolore all’inguine? Sono davvero tanti e non sempre da sole riusciamo a individuare il motivo specifico, molto più spesso dobbiamo rivolgerci al medico o al ginecologo, che ci spingono verso la soluzione più corretta. Alcune cause e altrettanti rimedi, però, possono essere indicati, almeno a scopo informativo.

    Dolore all’inguine, come può essere

    Capire la causa del dolore all’inguine risulta difficile anche perché l’inguine (che non è altro che la zona compresa tra la coscia e l’addome) è un’area particolare, ricca di muscoli, nervi e linfoghiandole. Di conseguenza le cause del dolore all’inguine possono essere diverse patologie, più o meno importanti, così come il dolore può locarizzarsi in posti diversi ed avere varie caratteristiche. Questo caratteristico dolore della zona inguinale colpisce molto spesso anche le donne in gravidanza, specie negli ultime mesi (a causa del peso del pancione che cresce e che preme su questa zona) e si definisce comunemente pubalgia.

    Dolore all’inguine, le cause possibili

    Oltre alla gravidanza cui si è già accennato altre cause possono portare questo fastidioso dolore. Tra queste ci sono sicuramente le patologie che interessano l’anca, come l’artrosi (una malattia cronica e degenerativa caratterizzata dalla compromissione della cartilagine dell’articolazione), l’artrite, l’infiammazione cronica dell’anca, e la frattura dell’anca. Anche alcune fasce muscolari o tendini possono infiammarsi e portare dolore come avviene per la pubalgia (che non è altro che una tendinopatia infiammatoria). Tra le altre cause del dolore all’inguine anche uno stiramento inguinale, cioè una lesione a carico del muscolo adduttore in seguito a una corsa veloce, a uno scatto o a uno sforzo eccessivo. Ancora, a causare il dolore nella zona dell’inguine, possono essere: l’ernia inguinale (una malattia caratterizzata dalla fuoriuscita dalla sua sede consueta di un organo viscerale), la cistite ( cioè un’infezione a carico della vescica) e la sindrome dell’ovaio policistico. Se rintracciare le cause del dolore all’inguine non è sempre semplice, ancora di più lo è ricercare le cure, le quali, chiaramente, variano di caso in caso e di causa in causa. Oltre ai farmaci, infatti, in alcuni dei casi indicati si interviene con la fisioterapia o con delle terapie di tipo ormonale. La diagnosi e la cura fai da te è quindi sconsigliata e il consiglio è quello di rivolgersi al medico.