Esercizi per combattere i dolori cervicali

da , il

    Esercizi per combattere i dolori cervicali

    Per prevenire, alleviare e combattere i dolori cervicali potete eseguire dei semplici esercizi. Un programma mirato e costante, infatti, può migliorare e risolvere il problema. Il dolore cervicale o cervicalgia è un fastidio molto comune che può essere causato da molti fattori. Traumi (colpi di frusta in primis), colpi di freddo, posizioni scorrette assunte durante l’arco della giornata, eccessivi sforzi e sovraccarichi sui muscoli del collo, stress, eccesso o mancanza di attività fisica sono tra le cause più comuni. Tuttavia non possono essere escluse anche altre cause come: osteoartrite delle vertebre cervicali e degenerazione di uno o più dischi intervertebrali. Nei casi più gravi e se il problema non rappresenta un caso isolato è fondamentale rivolgersi al proprio medico di fiducia che saprà indirizzarvi al meglio sugli esami da sostenere e sui rimedi più indicati da adottare.

    In ogni caso, per contrastare e combattere i dolori cervicali potete eseguire dei semplici esercizi. Questi esercizi possono essere svolti in casa, in palestra o in ufficio. Essi hanno lo scopo di mobilizzare le vertebre cervicali e di sciogliere le tensioni accumulate durante l’arco della giornata. Fondamentale è svolgere gli esercizi lentamente eseguendo movimenti controllati. Se svolti correttamente, infatti, possono risultare molto utili per la cura dei dolori cervicali. Tuttavia, se eseguiti velocemente e/o con movimenti bruschi risulteranno poco efficaci, inutili o addirittura dannosi. Quindi, è fondamentale procedere con calma, evitando movimenti bruschi ed improvvisi. Per la buona riuscita delle esercitazioni è importante svolgere gli esercizi in modo regolare e costante. Se possibile andrebbero eseguiti tutti i giorni.

    1) Questo esercizio deve essere svolto in piedi flettendo lentamente il collo di lato. Con la mano del lato verso il quale è piegato il capo spingete leggermente verso il basso la testa. Dopo di che, piegate l’altro braccio a 90° portando la mano dietro la schiena. Mantenete questa posizione per non più di 20-25 secondi e poi cambiate lato.

    2) Questo esercizio per combattere i dolori cervicali, invece, può essere eseguito in piedi oppure da seduti. Con la schiena dritta flettete lentamente il collo di lato. Ritornate nella posizione di partenza attendendo qualche secondo e poi flettete il collo dall’altro lato.

    3) In piedi o seduti con la schiena eretta flettete lentamente il collo a destra, indietro, a sinistra e infine in avanti. Durante l’esercizio ricordate di tenere spalle e collo ben rilassati. Ripetete questo semplice esercizio anche nel senso opposto.

    4) In piedi o da seduti flettete lentamente il collo di lato. Con la mano del lato verso il quale è piegato il collo afferrate il polso del braccio opposto e tiratelo leggermente verso il basso. Mantenete questa posizione per circa 20-25 secondi, cambiando poi lato.