Gengive infiammate: cause, sintomi e rimedi

da , il

    Gengive infiammate: cause, sintomi e rimedi

    L’infiammazione delle gengive, comunemente conosciuta anche come gengivite, è una patologia infiammatoria che riguarda i tessuti che circondano i denti e ricoprono il processo alveolare. Questa malattia è tra le più comuni e si manifesta con diverse intensità a seconda dei soggetti interessati. L’infiammazione delle gengive può provocare leggeri fastidi quali arrossamento e sanguinamento durante la pulizia dei denti. Nei casi più gravi di gengivite questi fastidi sono accompagnati da alitosi, dolore, prurito e gonfiore.

    Gengive infiammate: le cause

    Pulizia orale

    L’infiammazione delle gengive può essere generata da diverse cause. La più comune è rappresentata dai batteri. Durante l’alimentazione piccole particelle di cibo si depositano tra i denti e nelle sacche gengivali. Tali particelle, se non rimosse tramite una corretta e quotidiana pulizia orale, possono essere aggredite dai batteri. In queste condizioni i batteri si moltiplicano e si propagano colonizzando il cavo orale. Quindi, la causa principale della gengivite è rappresentata da una scarsa o errata pulizia orale. Anche farmaci, infezioni virali e deficit di vitamine possono portare a infiammazione delle gengive.

    Gengive infiammate: i sintomi

    Sintomi delle gengive infiammate

    La gengivite si manifesta con leggeri fastidi quali arrossamento e sanguinamento durante la pulizia dei denti. Nei casi più gravi, questi fastidi sono accompagnati da alitosi, dolore, prurito e gonfiore. Raramente è possibile anche la comparsa di febbre e di ingrossamento dei linfonodi sottomandibolari. La gengivite, innocua negli stadi iniziali, se trascurata e non curata può portare a gravi conseguenze che rientrano tra le principali cause di caduta dei denti.

    Gengive infiammate: i rimedi

    Collutorio per prevenie la gengivite

    Per combattere e contrastare l’infiammazione delle gengive occorre identificare la causa generatrice della patologia. Per ottenere buoni risultati nella cura della malattia possono essere adottati svariati rimedi naturali e non. In ogni caso, è fondamentale consultare il proprio medico di fiducia che saprà consigliarvi al meglio sulla cura da adottare per risolvere il problema. Il rimedio principale per prevenire e combattere l’infiammazione delle gengive riguarda una corretta e quotidiana pulizia orale. In particolare, utilizzate uno spazzolino a setole morbide per evitare di irritare ulteriormente le gengive. Pulite i denti dopo ogni pasto (almeno tre volte al giorno). Utilizzate anche un collutorio ad azione antisettica e disinfettante. Questo rimedio è in grado di alleviare il dolore e di disinfettare il cavo orale. Per alleviare la sensazione di bruciore e di prurito potete massaggiare delicatamente le gengive con i polpastrelli. Anche risciacqui con acqua ossigenata ed acqua sembrano essere molto utili per accelerare il processo di guarigione. Un altro rimedio per combattere le gengive infiammate riguarda l’alimentazione. Consumate molta frutta e verdura poichè ricca di antiossidanti e vitamine. Anche il tè e l’estratto di mirtilli sembrano essere efficaci contro la gengivite. Evitate, invece, bevande gassate e zuccherate, alimenti ricchi di zucchero (come caramelle, dolci, miele ecc.), fumo e alcool.