Gli alimenti per prevenire e curare il raffreddore

da , il

    Gli alimenti per prevenire e curare il raffreddore

    Vi siete mai chiesti quali sono gli alimenti per prevenire e curare il raffreddore? Ebbene si, il raffreddore può essere curato anche con la giusta alimentazione. Non è necessario imbottirsi di medicine perchè, come è noto, è necessario aspettare che faccia il suo decorso. D’altronde il raffreddore non è di certo un malessere preoccupante, ma può essere fastidioso, per cui per evitare che si presenti è possibile seguire alcune norme e scegliere bene gli alimenti da consumare. Esistono dei cibi da evitare in caso di reffreddore e altri che sono da preferire e che possono rappresentare un valido aiuto nella cura e nell‘accelerare la guarigione. L’alimentazione, infatti, è in grado di aiutarci a rafforzare il sistema immunitario ed evitare influenze e raffreddori.

    Agrumi

    E’ risaputo, gli agrumi sono una fonte importante di Vitamina C, fondamentale sia per prevenire che per contrastare il raffreddore. Perchè allora non prendere l’abitudine di bere una spremuta d’arancia la mattina o di fare merenda con un mandarino? In autunno e inverno gli agrumi sono molto semplici da reperire e abituarsi a consumarli giornalmente può essere la scelta vincente per prevenire il raffreddore.

    L’aglio

    Altro alimento capace di contrastare il raffreddore è l’aglio, che viene comunemente considerato come un antibiotico naturale, ma ha anche proprietà antivirali. In presenza di raffreddore, infatti, l’allicina è in grado di intervenire minimizzando i sintomi, ma aiuta anche a prevenire influenze e raffreddori, soprattutto se consumato a crudo. Esistono anche delle compresse da acquistare in erboristeria che sono indicate per chi non ne sopporta l’odore o il forte sapore.

    La cipolla

    Oltre all’aglio anche la cipolla ha un effetto benefico in caso di raffreddore. Esiste infatti un’antica tradizione: mettere una cipolla sul comodino durante la notte quando si ha il raffreddore. Si tratta per lo più di una credenza popolare, ma una cosa invece è certa: consumare cipolla (cruda) giova alla guarigione dal raffreddore, grazie alle sue proprietà antibatteriche ed espettoranti.

    Lo zenzero

    Si può acquistare in polvere oppure fresco, in questo caso lo troviamo sotto forma di radice. Basterà grattugiarla e aggiungere i pezzetti di zenzero ai piatti cucinati oppure preparare un the o una tisana allo zenzero. Altra alternativa è quella di mangiare qualche pezzettino di zenzero fresco, utile soprattutto in caso di mal di gola.

    Alimenti da evitare

    In caso di raffreddore è consigliabile evitare il consumo di latte e latticini, che possono favorire la formazione e la permanenza del muco nelle vie respiratorie. Inoltre è bene evitare di consumare dolci e alimenti zuccherati, che possono indebolire il sistema immunitario, oltre a caffè o alcolici e cibi troppo salati.