I 10 alimenti antitumorali più efficaci [FOTO]

da , il

    I 10 alimenti antitumorali più efficaci: li conoscete? La prevenzione, quando si parla di tumori, è sempre più importante, stando alle ultime ricerche in materia. Aggiungere alla dieta degli alimenti antitumorali, quindi, appare una necessità sempre più evidente. Le ricerche, oltre a raccomandare un consumo costante di frutta, ortaggi e verdure, consigliano alcuni prodotti alimentari in particolare.

    Fichi

    Oltre ad essere consigliati nelle diete, sembra che i fichi abbiamo anche un derivato del benzaldeide, con importanti effetti nella diminuzione dei tumori. Consumateli in abbondanza in autunno, quando giungono a maturazione e sono dolci e buonissimi e usateli per le vostre ricette.

    Pompelmi e arance

    Oltre a contenere vitamina C, questi frutti sono ricchi di monoterpeni che, stando ad alcune ricerche, aiuterebbero a prevenire i tumori facendo espellere al corpo gli elementi cancerogeni. Bere una spremuta fresca ogni mattina sarebbe il vero segreto della salute.

    Tè verde e nero

    Il tè verde, ricco di proprietà benefiche, contiene preziosi antiossidanti, i polifenoli, che prevengono la divisione delle cellule cancerogene. In particolare, le foglie di tè verde, che sono costituite al 40% da polifenoli, possono ridurre il rischio di cancro allo stomaco, polmoni, colon, retto, fegato e pancreas. Le stesse proprietà sono riconosciute al tè nero.

    Funghi

    Alcuni tipi di funghi, tra cui il reishi, il maitake e il shiitake, aiutano il corpo a combattere il cancro e a rafforzare il sistema immunitario dandovi anche un plus di energia e vitalità. Inoltre i funghi sono perfetti per realizzare tantissime ricette originali e classiche e sono davvero deliziosi.

    Semi di lino e noci

    Non tutti lo sanno, ma anche i semi di lino contengono lignina, che ha effetti antiossidanti. Inoltre, questi semi, hanno un alto contenuto di Omega3, che proteggono dal cancro al colon. Pare, invece, che le noci, soprattutto quelle brasiliane, riescano a combattere il cancro alla prostata.

    Cavoli, cavolfiori e broccoli

    Questi vegetali contengono indole3carbinol che, secondo alcuni studi, sono in grado di combattere il cancro al seno, proteggendo il DNA delle cellule dal rischio di svilupparlo. Fanno benissimo anche ai bambini che dovrebbero imparare a mangiarli dalla tenera età.

    Avocado

    L’avocado è ricco di glutatione, un antiossidante che attacca i radicali liberi bloccando l’assorbimento intestinale di alcuni grassi. E’ uno dei cibi che fa meglio in assoluto ed è anche molto di moda in cucina visto che si presta a tantissime ricette diverse.

    Carote

    Le carote contengono il betacarotene e l’alfacarotene, che possono aiutare a ridurre una grande varietà di tumori tra cui quelli ai polmoni, alla bocca, alla gola, alla vescica, allo stomaco, all’intestino e alla prostata. Sempre meglio consumarle crude, magari in insalata.

    Aglio

    Sembra che l’alicina, che è la molecola responsabile dell’aroma dell’aglio, abbia un’elevata azione citotossica, ovvero sia capace di distruggere le cellule con cui entra in contatto, tra cui anche quelle cancerogene. Nonostante il suo sapore forte, l’aglio è il re della cucina mediterranea.

    Vino rosso

    Ebbene sì, anche il vino rosso può considerarsi un alimento antitumorale. Il vino contiene polifenoli, potenti antiossidanti, che possono proteggere contro diversi tipi di cancro. E’ consigliato, comunque, assumerlo in quantità moderate, per evitare effetti collaterali!