La camminata veloce per dimagrire: quante calorie si bruciano?

da , il

    La camminata veloce per dimagrire: quante calorie si bruciano?

    Camminata veloce per dimagrire – Il movimento fisico è molto importante per chi vuole dimagrire. Anche una camminata veloce è utile perchè grazie al suo effetto aerobico, incrementa e rende più efficiente il metabolismo. Dopo soli 15 minuti di camminata veloce l’organismo già inizia ad attingere energia dal grasso in eccesso, svolgendo un’azione tonificante e rassodante delle zone che maggiormente tendono a rilassarsi. La camminata veloce può essere uno sport utile al dimagrimento però solo a patto di praticarla con un certo impegno, cercando di raggiungere una intensità sufficiente grazie alla velocità o all’inclinazione del piano su cui si cammina.

    Dimagrire con la camminata veloce

    Per dimagrire con la camminata veloce bisogna pianificare almeno 4 sedute di allenamento alla settimana, della durata di almeno 30 minuti a seduta. In questo modo si mobilitano i grassi e li si utilizzano come fonte di energia bruciandoli.

    La camminata veloce consente di bruciare circa 0.5 Kcal per kg di peso corporeo per ogni chilometro percorso. In realtà questo risultato è influenzato da numerosi fattori, come la pendenza, il tipo di terreno, il grado di allenamento, il vento e gli indumenti indossati. Per fare un esempio pratico, una camminata a passo moderto di 800 metri in 10 minuti porta ad un consumo di circa 35 calorie. Una camminata più veloce di circa 1.200 metri in 10 dieci minuti fa perdere circa 42 calorie. Per dimagrire l’ideale è utilizzare il metodo dell’interval training, che consiste nell’alternare tratti percorsi da camminata veloce ad altri di recupero fatti a camminata più lenta in modo da aumentare e l’intensità dell’allenamento e bruciare più calorie. Interessante sapere che camminare all’aria aperta anziché sul tapis roulant in casa o in palestra implica un costo energetico dal 3 al 9% superiore, a causa della maggior resistenza offerta dell’aria. Interessante inoltre sapere che, mentre camminiamo sollecitiamo non solo i muscoli degli arti inferiori ma anche gli addominali, le spalle, i muscoli dorsali e le braccia, tonificando quindi quasi tutto il corpo.

    Altri motivi per scegliere la camminata veloce

    La camminata veloce è un’ottima soluzione per chiunque voglia dimagrire, ma è anche un’attività molto salutare perchè:

    - aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari;

    - combatte la pressione alta;

    - miglior l’attività respiratoria e l’ossigenazione, rinforzando il sistema immunitario;

    - migliora la funzionalità intestinale diminuendo le probabilità di contrarre un tumore al colon;

    - favorisce l’azione dell’ormone insulina, prevenendo l’insorgere del diabete;

    - ostacola la mineralizzazione delle ossa, allontanando l’osteoporosi;

    - previene la formazione del colesterolo;

    - previene l’insorgere di malattie degenerative;

    - aiuta a scaricare le tensioni e lo stress, migliorando l’umore e il benessere fisico e mentale.

    Ricordiamo comunque che prima di intraprendere un’attività fisica regolare è sempre consigliabile consultare il proprio medico, ed eventualmente richiedere l’aiuto di un preparatore atletico competente.