La dieta del limone, sconsigliata dagli esperti

da , il

    La dieta del limone, sconsigliata dagli esperti

    La dieta del limone, o Master Cleanse Diet, è tra le più antiche e usate soprattutto dalle star del mondo, creata da Stanley Burroughs come un programma di disintossicazione e digiuno, ha ottenuto il successo planetario, meritato o meno non è ancora chiaro, grazie alle dichiarazioni di Beyonce che l’hanno acclamata come miracolosa per la perdita di peso, usata in occasione del film per il film Dreamgirls. La dieta consiste nel bere una sorta di intruglio di acqua, limone, pepe di cayenna e sciroppo d’acero, serve, dicono, ad eliminare le tossine, ed è consigliato berne 12 bicchierin al giorno per un massimo di due settimane. Limone, quindi, non solo per curare la pelle grassa ma anche ontro i chili in eccesso. Sarà vero? A quanto pare no.

    La dieta limonata, come viene simpaticamente proposta oggi, nasce per liberare il corpo dalle tossine e dai rifiuti interni causati dalla dieta non corretta, mancanza di esercizio fisico, e atteggiamento mentale negativo, mentre oggi viene venduta anche come piano di rapida perdita di peso, circa 9 chili in due settimane.

    Non solo i chili in eccesso ma la Master Cleanse Diet aiuta anche a donare un aspetto più giovane, migliorare il colorito della pelle, purificare, e aumentare il livello di energia. A quanto pare l’intruglio miracoloso è stato però mal interpretato, infatti oggi si consiglia di bere quello, e solo quello, la dieta moderna quindi consiste nel bere la limonata, e basta, niente cibo. Perdere peso è inevitabile, quando si pratica il digiuno.

    Per questo motivo oggi questa dieta viene considerata pericolosa per la salute, perchè carente dei livelli nutrizionali quotidiani necessari all’organismo, calorie, vitamine, minerali, proteine, carboidrati, fibre e grassi. Inoltre la dieta non richiede l’esercizio fisico, difficile muoversi quando si soffre la fame.

    Il piano dieta prevede di bere 6 o più porzioni al giorno della bevanda miracolosa, uniche concessioni acqua salata, un litro, e un te lassativo di erbe la notte. Il tutto senza alcuna prova scientifica che attesti come effettivamente questa dieta disintossichi il corpo umano, senza contare che il digiuno può togliere al tuo intestino i batteri che aiutano la digestione e l’immunità.

    Non c’è nulla di magico nel digiuno, meglio diete a lungo termine studiate e valutate in base al metabolismo personale, e se proprio dovete dimagrire velocemente allora si sono soluzioni alternative, prime tra tutte il movimento.