Mangiare in bianco: ricette digeribili contro la colite o la dissenteria

Mangiare in bianco: ricette digeribili contro la colite o la dissenteria
da in Alimentazione, Dieta, Salute
    Mangiare in bianco: ricette digeribili contro la colite o la dissenteria

    Può capitare di essere stati colpiti da fastidi intestinali di vario genere o anche di soffrire di colite o gastrite o di aver avuto anche voi (come tanti purtroppo quest’anno) l’influenza intestinale 2012, ecco perchè sarà opportuno iniziare, sia durante il malessere sia dopo per qualche giorno, a mangiare in bianco. Ma cosa vuol dire seguire una dieta in bianco? Vuol dire mangiare leggero, senza troppi condimenti e principalmente consumando cibi di colore bianco (questa non è una regola ferrea perchè le carote per esempio fanno parte dell’alimentazione in bianco), di norma il cibo dovrà essere digeribile.

    I cibi consigliati per la dieta in bianco, considerata in linea di massima una dieta disintossicante quindi adatta per regolarizzare tutte le situazioni di difficoltà di digestione e non solo, sono ad esempio lo yogurt, il riso privato dell’amido, la pasta bianca, le fette biscottate, i crackers, prosciutto magro, pane bianco raffermo o tostato, formaggi e paste cotte, semolino, patate lesse e schiacciate, carote, zucchine senza semi, insalata, indivia, fagiolini teneri, frutta cotta o cruda molto matura, uva privata di buccia e semini, carne di vitella, di pollo, pesce a polpa bianca. Come vedete la maggioranza dei cibi consigliati sono di colore bianco ma non tutti. In genere viene anche consigliato di bere molta acqua, considerata il purificante per eccellenza, ovviamente però dipenderà anche dal motivo per cui si è deciso di iniziare a mangiare in bianco.

    I cibi da evitare in caso di dieta in bianco sono:

    Pane integrale, mollica di pane bianco, alimenti a base di farine integrali, formaggi fermentati, salumi, lardo, pancetta, strutto e condimenti grassi in genere, uova fritte e fritture in genere, cibi a base di salse piccanti, mostarda, senape, spezie, aglio, broccoli, carciofi, cavoli, ceci, cime di rapa, cipolla, fagioli, fave, legumi, lenticchie, piselli, ravanelli, sedano, avocado, cachi, cocco, datteri, fragole, fichi, frutta secca, lamponi, mandorle, more, nocciole, noci, pinoli, pere, prugne, ribes, uva
    dolciumi (freschi o secchi).

    Ma ecco alcune ricette che potrete preparare se avete deciso di mangiare in bianco.

    Primi piatti per la dieta in bianco

    • Pasta o riso asciutti conditi con olio o salsa di pomodoro;
    • Polenta condita con salsa di pomodoro con l’aggiunta di Parmigiano Reggiano ben stagionato.

    Secondi piatti per la dieta in bianco

    • Carne magra al vapore, alla piastra, lessata;
    • Pesce al vapore, lessato, alla piastra;
    • Ricotta magra di mucca (con una percentuale di grasso uguale od inferiore all’8%).

    Contorni per la dieta in bianco

    • Verdura cruda o cotta, lessata o stufata, condita con olio extra vergine d’oliva crudo,
      poco sale ed eventualmente limone. Anche in questo caso niente soffritti e fritti.

    Frutta per la dieta in bianco

    • E’ ammesso qualsiasi tipo di frutta a parte nei casi in cui viene consigliata la mela o la pera cotta.

    582

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneDietaSalute
    TOP VIDEO
    PIÙ POPOLARI