Mango: proprietà nutritive e dimagranti

da , il

    Mango: proprietà nutritive e dimagranti

    Il mango ha diverse proprietà nutritive, nonché dimagranti. La pianta del mango è originaria dell’Asia, ma oggi è coltivata in quasi tutti i paesi tropicali ed è reperibile durante tutto l’anno. La polpa del frutto è di color giallo arancio e le specie esistenti sono circa 400. Ricco di vitamine e sali minerali, il mango può essere utile per drenare i liquidi in eccesso che causano ritenzione idrica e per prevenire patologie importanti (come il cancro). Ma, quali sono le altre sue proprietà?

    Proprietà nutritive

    Il mango è composto per circa l’82 % da acqua, 1% di proteine, 1,6 % di fibre alimentari, zuccheri per il 12,6 % e lo 0,2 % di grassi. Il colore del mango, invece, è dovuto soprattutto all’abbondanza di beta-carotene, che ha benefici per la bellezza della pelle e degli occhi. I minerali maggiormente presenti nel mango sono: calcio, sodio, fosforo, magnesio, potassio, ferro, rame, manganese e zinco. Per quanto riguarda il contenuto di vitamine, invece, è buono quello di vitamina A e discreto quello delle vitamine B1, B2, B5, B6, B9, C, E e K.

    Benefici

    Grazie alla presenza di tutte le componenti precedentemente elencate, il mango ha diversi benefici sull’organismo. Anzitutto, secondo diversi studi sarebbe, in primis, un buon antitumorale. A conferire queste proprietà al frutto è la presenza di una particolare sostanza antiossidante chiamata “lupeol”, il cui effetto benefico pare si esplichi soprattutto nei confronti del pancreas. Il mango, poi, è particolarmente utile per combattere la stitichezza perché ha proprietà lassative; le fibre in esso contenute aiutano a prevenire la stitichezza ed a promuovere la regolarità intestinale. Questo frutto tropicale, però, può essere sfruttato anche contro i malanni di stagione; per curare tosse e raffreddore, infatti, basta bollire la sua buccia nell’acqua per poi berla una volta tiepida tre volte al giorno per una settimana. Le vitamina A e il beta-carotene, invece, sono utili per salvaguardare la bellezza della pelle e della vista; anche per questo, questo frutto è utile in caso di acne e per prevenire la formazione delle rughe. Per aiutarsi contro l’acne può essere utile anche applicare la polpa del mango sul viso e tenerla in posa per almeno 10 minuti. Secondo recenti studi, poi, pare che il mango abbia anche un ruolo nell’abbassare il colesterolo cattivo, nel ridurre il diabete e nel favorire il controllo della pressione sanguigna e del battito cardiaco. Per l’alto contenuto di vitamine e sali minerali, ancora, il mango può essere utile in caso di anemia, come ricostituente naturale e alle donne in gravidanza. Infine, il mango ha proprietà digestive, diuretiche e quindi dimagranti. Le calorie apportate sono circa 60 per 100 grammi di prodotto. Proprio per questo il mango si consiglia soprattutto a chi vuole perdere peso o mantenersi in forma. Per sfruttare al meglio tutte le proprietà organolettiche del mango si raccomanda di consumarlo appena acquistato, senza quindi riporlo in frigorifero; quando non si può consumarlo immediatamente, però, si può riporlo in frigo.

    Scopri anche le proprietà anti-age dell’avocado.

    Foto tratta da Pixabay