Roma: lo stress colpisce 750mila cittadini con attacchi di panico

da , il

    Roma: lo stress colpisce 750mila cittadini con attacchi di panico

    A Roma lo stress colpisce circa 750mila cittadini con attacchi di panico che ben lungi dall’essere un fenomeno occasione diventano la triste quotidianità di una routine senza ossigeno, dominata da un’ansia perenne e uno stress sempre più difficile da gestire. Stress e ansia colpiscono persone di ogni età, ma specialmente gli adolescenti e le persone più giovani: gli studiosi hanno preso in esame il fenomeno, che si sta evidenziando in maniera massiccia verso strati sempre più larghi di popolazione, tanto che qualcuno inizia a parlare di stress da capitale. Gli attacchi di panico colpirebbero in media 750mila romani, che soffrono di disturbi da attacchi di panico, sia in forma cronica, riguardante il 23% dei soggetti, sia in maniera sporadica, che colpisce in media il 21%. Tra le fonti di stress più percepite? Ovviamente l’ambiente urbano: del resto Roma è tristemente famosa, oltre che per straordinarie bellezze storiche, archeologiche e architettoniche, per una congestione di mezzi, rumore e caoticità endemica nelle strade del centro.

    Le persone più colpite dagli attacchi di panico? Tra le fasce più colpite il sesso femminile, specialmente per quanto riguarda le laureate, in età compresa tra i 25 e i 54 anni di età. Tra l’altro una recente ricerca scientifica avrebbe evidenziato che le donne sono geneticamente predisposte allo stress.

    Nel caso di Roma sarebbe soprattutto il traffico il maggiore indiziato degli attacchi di panico dilaganti: non fatichiamo a credervi.

    Lo studio è stato condotto dall’Isneg, Istituto di Neuroscienze Globale, in collaborazione con l’Istituto di sondaggi Swg e presentato in Campidoglio dal direttore e neuroscienziato Rosario Sorrentino e da Fabrizio Santori, presidente della Commissione sicurezza di Roma Capitale.

    Roma Capitale scende in campo concretamente contro il panico, che colpisce persone di ogni età e in modo particolare gli adolescenti: mettiamo a disposizione i numeri di telefono della commissione Sicurezza 06671072477 e dell’Isneg per raccogliere le richieste di aiuto che provengono da chi viene colpito da questo disturbo sempre più diffuso’ ha annunciato sottolinea Santori, il quale ha aggiunto che a breve verranno attivati corsi di formazione per gli operatori del settore, nonché un laboratorio di ricerca e di monitoraggio del fenomeno affinché i danni derivanti da stress e ansia possano essere superati con coscienza e informazione.

    ‘Disturbi come il panico, la violenza psicologica domestica e tutto ciò che sembra riguardare unicamente la vita privata del singolo individuo sono all’attenzione dell’amministrazione capitolina’ ha spiegato la commissione. E noi speriamo che il cielo possa tornare a risplendere sereno sulla scintillante Roma.