NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Uveite: sintomi, cause e cura

Uveite: sintomi, cause e cura
da in Malattie, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Uveite: sintomi, cause e cura

    L’uveite all’occhio ha diversi sintomi e cause. La cura, però, permette di risolvere efficacemente il problema nella maggior parte dei casi. L’uveite non è altro che un’infiammazione del tratto uveale dell’occhio, cioè la zona oculare compresa tra la cornea e la sclera. Si tratta, dunque, di una vera e propria patologia a carico dell’occhio che, se non curata tempestivamente, può avere conseguenze anche serie, come difetti nella visione e, in casi veramente rari, la cecità. Al manifestarsi dei primi sintomi, dunque, si consiglia di rivolgersi immediatamente all’oculista. Ma, quali sono i sintomi, appunto, da cui riconoscere l’uveite?

    I sintomi dell’uveite possono insorgere anche precocemente e sono per lo più: ipersensibilità alla luce, visione offuscata, rossore, infiammazione locale e, talvolta, dolore. Questi sintomi, in realtà, possono essere spia anche di altre patologie, come la congiuntivite. Per questo, è necessario che chi ne viene colpito si rechi immediatamente dall’oculista per una diagnosi precisa. Il medico, poi, è in grado anche di individuare le cause all’origine della patologia oculare.

    Le cause dell’uveite non sono ancora del tutto note. Alcuni fattori che sono stati identificati come predisponenti, però, sono le ferite all’occhio e le infezioni che colpiscono anche altre sedi del corpo (come quella derivante da Herpes zooster o tubercolosi). In alcuni casi, poi, possono essere responsabili anche i funghi. Infine, a determinare l’uveite, possono essere altre malattie, come: l’artrite reumatoide, la psoriasi e la sclerosi multipla. A prescindere dalla causa scatenante, comunque, in caso di uveite è necessario agire tempestivamente per approntare una terapia efficace.

    Come si cura l’uveite? In questi casi il medico interviene, in primis, con dei farmaci per alleviare il dolore e l’infiammazione. Per questo possono essere prescritti dei colliri specifici e dei farmaci da assumere per via orale. Nel caso in cui all’origine del problema vi sia un’infezione, poi, si potranno prescrivere anche degli antibiotici mirati. Tra i rimedi naturali per coadiuvare il trattamento, invece, anche l’echinacea e il mirtillo nero. La prima ha un’azione antinfiammatoria e il secondo aiuta il benessere dell’occhio. I rimedi naturali, però, non vanno mai utilizzati come rimedi esclusivi perchè da soli non sono in grado di risolvere il problema. Inoltre potrebbe essere necessaria la somministrazione di antibiotici per cui, ai primi sintomi dell’uveite, si consiglia di consultare subito l’oculista.

    507

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MalattieSalute
    PIÙ POPOLARI