Come smettere di essere gelosi in 5 mosse

Come smettere di essere gelosi per vivere meglio
come smettere di essere gelosi

Quante volte siete andati a caccia della ricetta che vi insegnasse come smettere di essere gelosi? Ma purtroppo la gelosia è assai dura a morire e d’altra parte non esiste una ricetta universale capace di far smettere di provare un sentimento, qualunque esso sia.
Però, se è vero che imparare come smettere di essere gelosi è assai velleitaria come impresa, altrettanto vero è che si può comunque tentare di controllare il proprio essere gelosi, mettendo un freno alle azioni più sconsiderate che la stessa gelosia può indurci a compiere. Vediamo, dunque, come smettere di essere gelosi in 5 mosse.

Perchè siamo gelosi?

Come smettere di essere gelosi in 5 mosse
perche siamo gelosi

Il primo suggerimento che desidero darvi affinché impariate come smettere di essere gelosi è andare alla ricerca della causa scatenante. Cioè, domandatevi perché siamo gelosi? Da cosa si origina il nostro sentimento di gelosia? La gelosia, infatti, è un nemico e conoscerlo ci aiuterà a combatterlo. Il vostro partner vi ha dato modo di dubitare di lui o sono state piuttosto persone che hanno fatto parte del vostro passato ad avere determinato in voi un sentimento generale di sfiducia nei confronti del prossimo? Ricordatevi che non è giusto far pagare a qualcuno le colpe che sono di altri.

Gelosia e insicurezza in amore

Gelosia e insicurezza in amore
relazione paritaria

Sentite di avere una relazione paritaria col vostro partner o in qualche modo non vi sentite alla sua altezza? La gelosia si nutre delle insicurezze personali, cercare di acquisire maggiore consapevolezza di sé e del proprio valore è il miglior modo per tenerla a bada. Avete mai tradito o fatto qualcos’altro che temete di ricevere dal vostro partner? Vuol dire che dovete imparare a controllare le vostre azioni prima ancora di quelle della persona al vostro fianco.

Controllare la gelosia

Come smettere di essere gelosi in 5 mosse
autocontrollo

Una volta risaliti alle motivazioni che determinano il vostro essere gelosi dovete semplicemente imparare a controllarvi. Se il cellulare del vostro partner giace incustodito sul tavolo, per esempio, mettete in atto qualsiasi strategia pur di impedire a voi stessi di andare a ficcare il naso. L’autocontrollo è indispensabile per smettere di essere gelosi.

Confidarsi con un amico

Confidarsi con un amico
Confidarsi

Se qualcosa vi fa ingelosire non restate da soli a cuocere nel vostro brodo. Confidatevi con qualcuno. Parlare dei tarli che ci rodono con un amico, tante volte, ci aiuta a renderci conto che avevamo esagerato nell’attribuire tanta importanza ad un fatto. Imparate a mettervi nei panni del partner e a capire come vi comportereste voi al posto suo: smettereste di salutare una collega con la quale andate d’accordo solo perché questo scatena la gelosia dell’altro? No? E allora perché vi aspettate un simile atteggiamento da parte del vostro partner? Vi dispiacerebbe se la vostra privacy fosse sistematicamente violata in nome del sentimento di gelosia dell’altro? Sì? E allora perché non dovrebbe dispiacere anche al vostro partner? Mai come in questo caso il principio evangelico secondo cui: non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te stesso può venirvi in aiuto.

Fidarsi del partner

Come smettere di essere gelosi in 5 mosse
Fidarsi del partner

Infine, ricordatevi che un rapporto di coppia affinché cresca sano e forte deve essere fondato sulla fiducia, se proprio non riuscite con le sole risorse a vostra disposizione a smettere di essere gelosi chiedete aiuto al partner, presentategliela come una debolezza e cercate insieme le strategie più idonee a farvi uscire dall’impasse.