Cosa fare se a lui non piacciono i tuoi amici

[veedioplatform code=”8c373864785dbfdb87376d13a25bb0c9″ type=”related”]

Cosa fare se a lui non piacciono i tuoi amici? Può capitare che il partner non abbia simpatia per i nostri amici, sono situazioni che si presentano spesso in coppia perché è inevitabile non condividere tutto. Tuttavia gli amici sono importanti e vanno rispettati reciprocamente, quindi è proprio il caso di affrontare la situazione nel migliore dei modi. Scopriamo cosa fare se lui non simpatizza per i tuoi amici con 5 consigli d’amore, evitando di peggiorare la situazione e incoraggiandolo con pazienza a fare amicizia.

1. Dialogare

In primis il dialogo perché se non se ne parla, il problema non si risolverà mai. E’ quindi opportuno affrontare l’argomento e cercare di mostrare al partner i punti in comune con i tuoi amici, stimolandolo a guardare il lato positivo della situazione, che sicuramente c’è. A volte ci si chiude per timore o gelosia ma basta poco per cambiare idea.

2. Farli incontrare in contesti favorevoli

A lui non piacciono i tuoi amici? Falli incontrare in contesti piacevoli per entrambi. Se lui detesta le discoteche e loro amano ballare trova una mediazione. E’ importante riuscire ad accontentare entrambi, in modo da mettere a tuo agio il partner. Contento lui, contenti loro, diventa tutto più semplice e l’amicizia viene da sè.

3. Non avere fretta

Terzo step non avere fretta che diventino amici. E’ importante evitare di forzare i tempi perché spesso questo atteggiamento provoca l’effetto opposto. Per capirlo basta mettersi nei panni del partner, pensando di dover fare amicizia con un suo amico che proprio non ti va giù. Ci vuole pazienza.

4. Evitare di fargli cambiare idea

Se a lui non piacciono i tuoi amici evita di fargli cambiare idea a tutti i costi. Quando si forza la situazione è inevitabile che il partner si opponga perché a nessuno piace sentirsi costretto. Quindi occhio a impuntarti eccessivamente, lasciagli del tempo per abituarsi, vedrai che man mano cambierà idea da solo, senza imposizioni inopportune.

5. Immedesimarsi in lui

Prova infine a metterti nei suoi panni per capire cosa lo infastidisce dei tuoi amici. E’ importante dialogare e immedesimarsi nell’altro perché, a dispetto di quello che pensi, potrebbero esserci valide ragioni nel suo atteggiamento, anche se a prima occhiata ti sembra solo egoista. Parlane e sforzati di scendere a compromessi, capendone le motivazioni reali. Se poi ti accorgi che dipende da pura possessività, metti i paletti!