Giocare ai videogames può far bene alla coppia: scopri come

Giocare in due ai videogiochi
Videogiochi in coppia

Giocare ai videogames può essere sicuramente uno dei motivi più frequenti di litigi nella coppia, soprattutto tra partner giovani. Lo scenario è tipico: lui si piazza sul divano, con lo sguardo fisso al maxi schermo e si teletrasporta in un mondo irreale. E così la vostra voce che gli ripete che vorreste uscire, coccolarvi o fare qualcosa insieme, diventa un eco di sottofondo. E’ vero che se lui esagera con i videogiochi può diventare un problema serio e trasformarsi in una vera e propria crisi di coppia: ma se ogni tanto provaste a giocare insieme?

La tecnologia moderna ha portato all’ideazione di videogiochi divertenti e coinvolgenti e giocare in coppia potrebbe addirittura trasformarsi in un passatempo piccante. Si perché è finita l’era in cui giocare ai videogames significa necessariamente restare sdraiati sul divano: oggi ci sono giochi che richiedono movimento e contatto fisico. E poi non è romantico se lui veste i panni dell’eroe che vi viene a salvare? E per rendere la cosa più hot si potrebbe ad esempio pensare ad una “penitenza” per chi perde. Questo tipo di giochi inoltre permettono di scaricare la giusta dose di adrenalina e quindi impediscono che la serata scada in situazioni noiose.

Ovviamente esistono degli accorgimenti per fare in modo che questo momento di svago diventi al tempo stesso un’occasione per condividere qualcosa e non per allontanarsi. Prima di tutto, proprio come avviene per la scelta di un film, occorre trovare un compromesso: lui dovrà rinunciare a videogiochi di guerra in cui non si fa che sparare, ma tu non puoi proporre videogames pensati per le donne. Bisogna cercare di conciliare gusti e interessi di entrambi.

Va detto che inoltre i videogames sono un passatempo economico: e in tempi di crisi trovare idee per appuntamenti low cost non è male! Rispetto ad esempio ad una serata al cinema o a teatro oppure ad una cena al ristorante, è chiaro che stare in casa e sfidarsi ad una partita ai videogiochi diventa un’idea economica e allettante.

C’è inoltre un ultimo vantaggio: che non riguarda prettamente l’intimità di coppia ma favorisce comunque il suo equilibrio. Giocare ai videogames invitando i suoi amici è un modo per conoscerli e ridurre le distanze dal “loro mondo” maschile, a volte così incomprensibile per noi donne. Da questo punto di vista si cerca di creare una sorta di ponte per migliorare la comunicazione nella coppia e l’interazione con i rispettivi amici. Per il partner la vostra disponibilità in questo senso sarà un gesto per dimostrare che non volete eliminare dalla sua vita gli amici. Un piccolo trucco: se siete troppo brave ogni tanto cercate di far vincere comunque il “nemico”. Risulterete più simpatiche! Non vi resta che scegliere il gioco giusto!