Colorito spento e viso sciupato: come migliorare l’aspetto della pelle

Colorito spento
Colorito spento

Avete colorito spento e viso sciupato? Se ogni mattina quando vi alzate vi sembra di avere quasi un aspetto giallognolo in faccia, e un viso che sembra essere stato calpestato da una mandria di bufali, direi che è arrivato il momento di correre ai ripari. Spesso si ha questo aspetto un po’ provato per varie motivazioni: poche ore di sonno, stress, alimentazione non equilibrata, cattive abitudini come fumo e superalcolici, lo stare 8 e più ore al giorno chiuse in un ufficio…insomma, la vita di tutti i giorni può decisamente influire sull’aspetto della nostra pelle. Vediamo come rimediare.

Per attenuare il colorito spento e il viso sciupato bisogna essere metodiche e, una volta alla settimana, fare questi due trattamenti fai da te per il viso. Non richiedono molto tempo, ma sono efficaci e con il tempo il colorito spento della vostra pelle sarà un ricordo.
Prima di tutto dovete fare un impacco alla camomilla: fate bollire dell’acqua e immergeteci due bustine di camomilla. Una volta raffreddato l’infuso, imbevete una garza, strizzatela un pochino e stendetevi sul letto. Mettete la garza sul vostro viso e rilassatevi 10 minuti.

Dopo aver fatto il primo trattamento, preparate questa maschera fai da te.

Ingredienti:

uno yogurt bianco intero
cinque gocce di essenza di gelsomino
una tazzina di caffè
un cucchiaio di marmellata castagne

Preparazione:

facilissima, vi basterà mescolare tutti gli ingredienti in una ciotolina. Spalmate il composto sul viso e lasciate in posa 15 minuti. Sciacquate tutto con acqua tiepida, prendete un pochino di latte bianco e passatelo sul viso con movimenti circolari e sciaquate nuovamente. Dovete fare questo trattamento una volta alla settimana per un mese. Poi potrete farlo ogni 20 giorni.