Ionoforesi estetica viso e corpo: pro e contro

Ionoforesi estetica
Ionoforesi estetica

Avete mai sentito parlare di ionoforesi? E’ un trattamento medico che consente di introdurre sotto pelle sostanze farmacologiche che servono per curare determinate patologie. Si tratta di un processo a corrente elettrica galvanica che permette l’introduzione nel corpo di tali sostanze curative attraverso l’epidermide grazie all’azione di ioni trasportatori. Oggi nasce anche una forma di ionoforesi estetica: la medesima tecnica viene utilizzata per iniettare sotto cute principi attivi di bellezza a scopi cosmetici.

Gli ioni, in questo caso, avranno la funzione di trasportare alla pelle del viso e nelle zone profonde del derma quei principi attivi in grado di garantire un ringiovanimento della pelle oppure la cura efficace dell’acne, modificando visibilmente e in maniera permanente la texture cutanea.

Vediamo meglio come funziona, quali sono i benefici e quali sono i possibili rischi.

Ionoforesi estetica corpo:

Sul corpo viene impiegata prevalentemente per combattere il problema della cellulite, delle vene varicose e di alcune tipologie di congestione che causano adiposità localizzate. Le sostanze che vengono introdotte sono principalmente tre: Centella asiatica, caffeina ed estratti di alghe.
La durata e la frequenta delle sedute dipende ovviamente dalla natura dei singoli casi, solitamente le sessioni durano 30 minuti. I benefici dimostrati di tale trattamento sono:

-miglioramento della circolazione sanguigna
-aumento delle difese immunitarie
-stimolazione della diuresi
-regolazione del PH dei tessuti

Ionoforesi estetica viso:

La ionoforesi estetica al viso invece prevede l’introduzione sotto pelle della vitamina C ed i risultati ottenibili sono:

-Rimozione delle rughe con evidente effetto lifting
-Riduzione delle macchie cutanee e delle zone iper-pigmentate

Il trattamento viso dura circa 20 minuti ed è importante sapere che dopo la seduta è assolutamente vietata l’esposizione al sole.

Effetti collaterali:

-Irritazione della pelle e ustioni di lieve entità
-Sensazione di formicolio diffuso durante la seduta