Lascia stare l’acqua, sciacquati il viso con l’aceto di mele: succede l’impensabile

L’aceto di mele può essere usato in cucina ma anche per lavare il viso. Ecco come usarlo leggendo di seguito.

Aceto di mele
Aceto di mele – donna.nanopress.it

L’aceto di mele può essere un ottimo alleato cosmetico.

Aceto di mele alleato di bellezza: su viso e corpo

L’aceto di mele si ricava dalle mele. E’ molto delicato e possiede molte virtù curative: è ricco di sali minerali e aiuta a riequilibrare nel nostro corpo il livello di sodio e di potassio. Inoltre, accelera il metabolismo, così che il corpo brucia un numero maggiore di calorie.

Se usato insieme all’olio ha un’azione sgrassante e diminuisce l’untuosità data dall’olio. Senza dimenticare il suo gusto: dà sapore senza appesantire le calorie del piatto, l’aceto di mele fornisce ogni 100 grammi soli 4 calorie, mentre l’olio 900. Inoltre, l’aceto di mele aumenta l’acidità nello stomaco favorendo così la digestione delle proteine.

Aceto di mele - usalo sul viso - donna.nanopress.it
Aceto di mele – usalo sul viso – donna.nanopress.it

Esso è ottimo per chi vuole perdere chili e per chi quindi deve attivare il metabolismo. Il segreto del brucia-calorie dell’aceto consiste nel tenere un cucchiaio di aceto sotto la lingua per sessanta secondi prima dei pasti. In alternativa si può diluire con l’acqua e sorseggiarlo lentamente prima di mangiare. Inoltre, ha anche un buon potere digestivo.

L’aceto di mele è ottimo anche se usato nel settore della bellezza sia per il viso che per il corpo: riattiva la circolazione, rende i tessuti più elastici, leviga la pelle. E’ perfetto come ingrediente per i trattamenti di bellezza poiché è ricco di vitamine e quindi ottimo per pelle e capelli.

Se vuoi usare un tonico naturale, anziché comprarne uno, basta diluire l’aceto di mele con un po’ d’acqua e tamponarlo sul viso con un batuffolo di cotone. Se si aumenta la dose di aceto è utile anche come trattamento per attenuare le macchie scure del viso che si creano con l’età e con il sole.

aceto di mele come tonico viso - donna.nanopress.it
aceto di mele come tonico viso – donna.nanopress.it

Sul corpo, invece, si può massaggiare su gambe, ginocchia, cosce e glutei magari aiutandosi con una spugna. Se si fa al mattino, ciò può avere un effetto energizzante sulla pelle. Dopo aver fatto asciugare l’aceto di mele sulla pelle, bisogna risciacquare con acqua tiepida e applicare poi una crema idratante.

In alternativa, se hai la vasca puoi versare due bicchieri di aceto di mele nell’acqua e restarci dentro per almeno 15 minuti. Inoltre, può avere anche un effetto anti odore ed è possibile utilizzare l’aceto di mele come deodorante. L’uso è simile a quello del tonico, massaggiandolo con un batuffolo di cotone.

L’aceto di mele sui capelli: ecco i benefici

Questo ingrediente può essere utilizzato anche sui capelli.  Dopo, i capelli risulteranno più lucidi e setosi. L’effetto che l’aceto ha sui capelli è quello di chiudere le squame che si aprono quando laviamo i capelli e aiuta anche a rimuovere i residui di shampoo e balsamo sulla cute e sulle lunghezze.

aceto di mele
aceto di mele – donna.nanopress.it

Si riempie una bottiglia da 1 litro con acqua tiepida, meglio quella demineralizzata (senza calcare) con 2 cucchiai di aceto. Dopo aver fatto la tua routine con shampoo e maschera o balsamo, versare il contenuto della bottiglia sui capelli. Abbi cura di farlo colare bene su tutte le lunghezze. Infine, risciacquare, sempre meglio se si utilizza acqua demineralizzata. Una volta asciugati i tuoi capelli saranno leggeri, lucidi e setosi.