Asciugamani profumatissimi, mettine un po’ in lavatrice: lo fanno persino in lavanderia

Avere sempre il bucato e gli asciugamani profumati è il sogno di tutti noi: non è più bello avere indosso o in bagno capi sempre puliti e con un profumo inebriante? Sicuramente sì. Ecco i trucchetti da utilizzare che vi faranno gioire, li usano anche in lavanderia!

Asciugamani profumatissimi
Asciugamani profumatissimi – donna.nanopress.it

Tutti vorremmo sempre un bucato pulito e profumato, asciugamani sempre dall’odore perfetto, ma purtroppo non sempre quando usiamo la lavatrice i nostri vestiti e la nostra biancheria assumono il profumo tanto desiderato.

Questo perché non si utilizzano gli ingredienti giusti, o perché non sappiamo bene come utilizzare il nostro elettrodomestico. Ecco in questo articolo alcuni consigli utili per avere il bucato sempre profumatissimo.

I rimedi per asciugamani sempre profumati: ecco gli ingredienti da avere sempre in casa

Non è sempre facile avere un bucato profumato e fresco appena uscito dal lavaggio, infatti può capitare che nonostante utilizziamo ammorbidenti profumatissimi i nostri abiti, asciugamani e biancheria non siano perfettamente deodorati.

Bucato profumato
Bucato profumato – Nanopress.it

Le cause possono essere molteplici, come ad esempio un bucato troppo sporco, il detersivo che utilizziamo non è ottimale oppure il cestello della lavatrice non è stato pulito a dovere.

Ma tra i tanti motivi, sicuramente c’è il fatto che non tutti conoscono un ingrediente speciale che può far profumare il bucato davvero tantissimo.

Stiamo parlando del sapone di Marsiglia e del bicarbonato, due ingredienti che insieme possono formare un’essenza unica. Mischiate 2 cucchiai di sapone di Marsiglia liquido e un cucchiaio di bicarbonato insieme, poi aggiungete 10 gocce di olio essenziale di limone, lavanda o arancio.

Versate il composto nella vaschetta del detersivo e avviate il lavaggio: il risultato? Sarà spettacolare! I vostri capi avranno finalmente un profumo inebriante e meraviglioso, anche duraturo.

Un altro ingrediente utile è l’aceto: insieme al bicarbonato, rende il bucato pulito e profumato, soprattutto quando avete indumenti particolarmente sporchi. Le proprietà di questi due prodotti non solo puliranno il capo, ma eliminano i cattivi odori e possono essere utilizzati anche come anticalcare per la lavatrice.

Altri metodi per avere un bucato sempre profumato

Esistono anche altri metodi per avere gli indumenti molto profumati dopo il lavaggio, basta tenerli a mente ogni volta.

Bisogna prima di tutto lavare separatamente i vestiti troppo sporchi e fare piccoli carichi in lavatrice, in modo tale che possa lavarli in profondità.

Se sugli indumenti ci sono macchie che non solo sono incrostate, ma cacciano anche cattivo odore, pretrattatela prima di mettere l’indumento in lavatrice.

Uno dei motivi più comuni per il mancato profumo degli indumenti dopo la lavatrice, può essere il cestello sporco. Ma come lavarlo?

Per lavare il cestello in modo corretto, riempite il cestello di acqua calda e poi aggiungete 500 mil di aceto bianco. Lasciate agire per circa mezz’ora e poi avviate un lavaggio a vuoto per sciacquarlo.

Dopo aver fatto quest’operazione, lasciate aperto lo sportello della lavatrice, così da far arieggiare l’interno dopo ogni lavaggio. Così farete in modo che non si formi la muffa all’interno e il vostro bucato sarà sempre pulito e profumato.

Per avere, poi vestiti freschi e profumati, è bene far asciugare tutto all’aperto dopo il lavaggio. Infatti, se utilizzate l’asciugatrice, è più facile che alcuni indumenti rimangano umidi, o che comunque non restino profumati adeguatamente.