Cattivi odori, come eliminare l’odore di fritto?

Quando si prepara una gustosa frittura di pesce o le classiche verdure in pastella ci si trova poi a non sapere come eliminare la puzza di fritto. Anche se usate il migliore olio per friggere è difficile evitare i cattivi odori, Ecco quindi alcuni rimedi della nonna che potete usare per eliminare l’odore di fritto.

da , il

    eliminare odore di fritto

    Capita a tutti, cucinare una ottima frittura per la serata con gli amici e ritrovarsi con un pessimo odore che ha invaso tutta la casa. Oggi la maggioranza degli appartamenti hanno la cucina a vista e, limitare l’odore dei cibi ad una sola stanza, è praticamente impossibile. Come fare per evitare che l’odore di fritto invada tutta la casa? Di certo non vorrete rinunciare a preparare squisite fritture di pesce, verdure in pastella e ogni altro genere di fritto misto; sappiate allora che ci sono una serie di accorgimenti che potete adottare per evitare la puzza di pesce se preparate un fritto misto o per eliminare i cattivi odori dopo aver preparato una buona frittura.

    Per risolvere il problema dei cattivi odori in cucina, in particolare in caso di frittura, i metodi sono diversi. Ovviamente se ne avete la possibilità, non dimenticate di chiudere la porta della cucina, di accendere al massimo la cappa e di aprire la finestra.

    Photo by tiverylucky/Shutterstock.com

    1 – Il rimedio della mela

    eliminare odore di fritto

    Un rimedio naturale per eliminare i cattivi odori quando si frigge consiste nel tuffare nell’olio della frittura due fettine di mela o un pezzo di sedano.

    Se volete provare questo trucchetto, ricordatevi che la mela o il sedano, vanno aggiunti a freddo, quindi prima che l’olio si scaldi, solo in questo modo potrete evitare la puzza di fritto.

    2 – Usare le spezie

    eliminare odore frittura

    Prima di friggere, soprattutto se avete intenzione di preparare un fritto misto di pesce, fate bollire per qualche minuto un pentolone d’acqua con delle spezie e qualche fettina di limone. Il profumo di questi aromi riempirà la casa e aiuterà a neutralizzare i cattivi odori. Vi consigliamo di usare l’anice stellato, i chiodi di garofano e le foglie di alloro.

    3 – Bruciare lo zucchero

    eliminare cattivi odori

    Un’altra soluzione un po’ insolita ma efficace è quella che consiste nel bruciare sulla fiammella del gas una zolletta di zucchero. Potete fare lo stesso anche con la buccia di arancia o limone, ideali per contrastare la puzza di fritto e, in generale, i cattivi odori in casa.

    4 – Usare l’aceto

    odore di fritto
    Photo by Gayvoronskaya_Yana/Shutterstock.com

    L’aceto è protagonista di tantissimi rimedi fai da te, e la sua capacità di eliminare i cattivi odori in casa è indiscussa. Provate e porre un bicchiere di aceto bianco accanto al fornello che usate per la frittura e vedrete che riuscirete a ridurre l’odore di fritto.

    5 – Friggere con il prezzemolo

    eliminare odore fritto

    Il prezzemolo è un ottimo catalizzatore del fumo. Se volete eliminare l’odore di fritto, provate a mettere all’interno della pentola che usate per la frittura anche un mazzetto di prezzemolo e rimuovetelo al termine della preparazione.

    Se preparate una frittura di pesce potete anche tritare il prezzemolo e tuffarlo nell’olio a pezzettini e evitare di rimuoverlo; il prezzemolo, infatti, oltre a catturare i cattivi odori, darà anche un tocco in più al vostro fritto misto.