Come mantenere in ordine il terrazzo senza fatica

Il terrazzo è uno spazio da vivere e proprio per questo deve essere mantenuto in ordine. Ma come farlo senza fatica? Scoprite insieme a noi come è facile avere un terrazzo fiorito, dalla scelta delle piante all’arredo, ecco tutto ciò che è necessario sapere per creare uno spazio esterno davvero perfetto.

da , il

    Come mantenere in ordine il terrazzo senza fatica

    La pulizia degli spazi esterni della casa, come balconi e terrazzi, è fondamentale se si desidera mantenere tutto in ordine in modo tale da poterlo vivere in ogni stagione. Per evitare le famose e impegnative “pulizie di primavera”, oggi vogliamo svelarvi tutti i trucchi per avere un terrazzo o un balcone fiorito tutto l’anno. La prima cosa da tenere a mente è che bisogna utilizzare, sempre, attrezzi idonei e, in secondo luogo, è necessario saper scegliere le piante e i fiori da piantare per realizzare aree e vasche fiorite e rendere, per esempio il terrazzo, ancora più accogliente per voi e i vostri ospiti.

    Come scegliere le piante per il terrazzo

    Per mantenere in ordine un terrazzo fiorito, il primo step è quello di scegliere le piante giuste. Come fare? Il nostro consiglio è di optare per fiori e piante colorati che rispecchino il vostro stile. Scegliete delle margherite se amate lo stile country, oppure, se siete affascinati dallo stile shabby-chic vi consigliamo di creare dei piccoli cespugli di rose, utilizzando, magari, come vasi delle graziose carriole in legno decapate o dei grandi vasi in terracotta.

    Inoltre, soprattutto durante la stagione fredda, per mantenere pulito il terrazzo e non rovinare le vostre piante è importante la manutenzione: questo significa controllare i canali di scolo e porre le piante al riparo dagli agenti atmosferici e dal freddo

    Gli strumenti adatti per potare cespugli e siepi

    Powergear x forbici
    PowerGear X, forbici Fiskars studiate per potare le siepi

    Le siepi in vaso sono un’ottima scelta per chi vuole abbellire il proprio terrazzo e mantenere un po’ di privacy. Per mantenere in ordine questi cespugli è importante potarli in modo preciso e, magari, donandogli una forma geometrica e ben definita. Ma non è tutto.

    Come fare? E’ presto detto. Per fare un lavoro di precisione, evitando sforzo e fatica vi consigliamo le cesoie e le forbici per siepi della linea PowerGear X firmate Fiskars.

    PowerGearX_cesoie
    Cesoia Fiskars PowerGear X

    Si tratta di strumenti ideati, studiati e brevettati per garantire un taglio delle vostre siepi estremamente facile e, soprattutto, precisissimo. Queste forbici sono dotate di un meccanismo a ingranaggio, che garantisce un taglio perfetto del vostro cespuglio. Le cesoie Fiskars, oltre a essere dotate di grande potenza nelle lame, sono resistenti, ergonomiche e hanno un’impugnatura facile e un sistema di chiusura molto semplice. Hanno lame in acciaio inox, caratterizzate da materiale antiaderente PTFE e, in più, sono dotate di inserti SoftGrip per evitare che scivolino via, e di un meccanismo rotante ottimizzato ma, soprattutto, si tratta di cesoie molto leggere e maneggevoli, in grado di ridurre lo sforzo fino a tre volte rispetto alle tradizionali cesoie da giardinaggio.

    Altra caratteristica che rende questo strumento uno degli attrezzi must have per la cura dello spazio verde, è la sua capacità di taglio che arriva fino a circa 2,5 cm.

    Infine, per quanto riguarda la manutenzione, le cesoie Fiskars non hanno bisogno di molte attenzioni anche perché le lame sono molto facili da affilare.

    Fiskars non pensa solo al giardinaggio, ma anche al vostro portafoglio. Fino al 15 maggio, infatti, grazie alla promozione “Tu acquisti e Fiskars ti rimborsa” è possibile ottenere un rimborso d 10 euro per una spesa minima di 60 euro e uno di 25 euro per una spesa minima di 120 euro. La promozione è valida su tutti i prodotti Garden.

    Come arredare un terrazzo

    Per arredare al meglio il terrazzo, il primo passo è quello di organizzare gli spazi cercando di capire se è possibile realizzare aree con destinazioni differenti: relax, food e convivialità. In questo modo potrete vivere il vostro terrazzo per tutta la bella stagione organizzando cene, pranzi e merende. Non dimenticate, ovviamente, piante e vasi in linea con l’arredo in modo da creare un fil rouge anche all’aperto.

    Ricordate, anche, di scegliere gli arredi in base alla loro possibile manutenzione e pulizie: tavoli e sedie di plastica possono essere la scelta giusta per chi cerca prodotti facili da pulire e che non richiedano troppa cura. Gli arredi in legno, pieni di fascino e dal look country, richiedono molta cura durante tutta l’anno: prima dell’estate ricordate sempre di nutrirli con cere e prodotti ad hoc, mentre in inverno dovranno essere riposti per evitare di essere rovinati da acqua e neve.

    La pavimentazione giusta per il terrazzo

    La pavimentazione del terrazzo sembra una scelta di poco conto ma, al contrario, è il primo step per ottenere uno spazio esterno pulito e sempre in ordine. I fattori principali da tenere in considerazione sono l’impermeabilità del materiale, che sia antigelo e antiscivolo: il legno, le piastrelle, il cotto e il gres porcellanato sono i materiali perfetti per pavimentare un terrazzo senza temere il passare del tempo.

    Ovviamente, non è sempre possibile rinnovare la pavimentazione del balcone o del terrazzo a proprio piacimento. Proprio per questo esistono pavimentazioni flottanti che possono essere posizionate sopra il pavimento esistente: in legno o in plastica, saranno la soluzione perfetta per dare un nuovo look al vostro spazio esterno e mantenerlo pulito e in ordine con grande facilità.

    Ora che conoscete tutto su come mantenere in ordine un terrazzo senza fatica, non vi rimane che mettervi all’opera e realizzare un bellissimo spazio esterno alla vostra abitazione.

    Contenuto di informazione pubblicitaria