Le migliori ricette con il latte

Una raccolta di semplici, sane e gustose preparazioni che hanno come base il latte lombardo, ingrediente che può apportare un numeroso e variegato apporto nutrizionale ideale per persone di tutte le età

da , il

    Le migliori ricette con il latte

    Il latte è un importantissimo ingrediente della cucina italiana, alla base di innumerevoli ricette della nostra tradizione. Grazie al suo alto valore nutritivo e all’equilibrata e bilanciata percentuale di proteine, grassi e zuccheri che contiene, il latte non dovrebbe mai mancare in frigo. Soprattutto quando si vuole preparare qualche delizioso piatto dolce oppure salato. Abbiamo selezionato cinque ricette facili e gustose molto semplici da realizzare che partono proprio dal latte come ingrediente base.

    Il latte è un alimento dall’alto valore nutritivo grazie alla presenza di proteine con ben 35 grammi per ogni litro, di zuccheri (45 grammi) e di grassi (37 grammi) oltre che di sali minerali (10 grammi) e un’ampia presenza di vitamine come la A, la C, la D e quelle del gruppo B per un corretto metabolismo dell’organismo. Infine, è un’ottima fonte di calcio, fosforo, sodio e potassio.

    L’importante è scegliere un latte di qualità, come quello prodotto in Lombardia, che costituisce il 43% di tutta la produzione nazionale.

    Bevuto da solo, il latte è quindi un vero toccasana nonché solida base della colazione tradizionale italiana, che permette di trovare la giusta carica fin dal mattino e un senso di sazietà senza di contro appesantire. Ma può essere anche utilizzato come ingrediente base per molte preparazioni da inserire negli altri pasti della giornata.

    Scopriamo insieme alcune ricette semplici ma golose da realizzare a partire proprio dal latte.

    Spinaci alla besciamella

    Un modo ideale per insaporire gli spinaci è quello di servirli con la besciamella.

    Ingredienti – In questa ricetta servono 500 grammi di spinaci, 45 grammi di cipollotti freschi, 30 grammi di olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale. Per la besciamella servono 300 ml di latte lombardo, 30 grammi di burro, 30 grammi di farina, noce moscata e sale quanto basta.

    Preparazione – Besciamella: Dopo aver fatto sciogliere il burro a fuoco basso, spegnete il fornello e aggiungete la farina setacciata mescolando con una frusta. Rimettete poi sul fuoco e aggiungete il latte sempre a fuoco dolce. Dopodiché, mescolate tutto energeticamente spolverizzando alla fine un po’ di noce moscata. La vostra besciamella sarà così pronta in poche semplici mosse!

    Fate poi appassire gli spinaci in padella con quattro cucchiai di acqua e un pizzico di sale, e proseguendo la cottura con il coperchio finché appariranno cotti e teneri. L’ultimo passaggio è quello di far appassire a fuoco molto basso i cipollotti tritati. Aggiungete poi nella padella coi cipollotti gli spinaci, e dunque la besciamella, amalgamando bene il tutto su fuoco lento per qualche minuto.

    Salsa al latte per la pasta

    Una ricetta davvero facilissima che può essere ideale per una pasta al volo. A piacimento per completare il piatto si possono poi aggiungere prosciutto cotto a cubetti, funghi, asparagi o gli ingredienti che più si preferiscono.

    Ingredienti –500 millilitri di latte lombardo, 50 grammi di farina 00, 50 grammi di burro, sale quanto basta.

    Preparazione – Portate il latte a bollore in un pentolino facendolo poi riposare per 5 minuti lontano dalla fiamma. Aggiungete la farina setacciata mescolando per bene e rimettete sul fuoco continuando a mescolare fino a che non si addensa. Spegnete la fiamma e unite burro, sale e pepe fino a quando il tutto diventa cremoso. Utilizzate per condire la pasta.

    Crema di patate con verdure

    Una zuppa molto gustosa e semplice oltre che nutriente è quella con patate e verdure.

    Ingredienti – 600 grammi di patate, 100 grammi di porro, 100 grammi di carote, 60 grammi di burro, 500 millilitri di latte lombardo, mezzo litro di brodo vegetale, un cucchiaio di olio extravergine, un cucchiaio di erba cipollina, un cucchiaino di timo fresco, noce moscata, sale fino e pepe nero quanto bastano.

    Preparazione –Sciogliete il burro insieme all’olio in una pentola. Aggiungete quindi porro e carote tagliati a cubetti e cuocere per 15 minuti a fuoco basso. Aggiungete successivamente due terzi delle patate, anche loro tagliate a cubetti. Dopodiché, aggiungete il latte (meglio se tiepido), il sale, il pepe e il timo facendo cuocere finché le patate non saranno diventate morbide (almeno 20 minuti). Passate il tutto con un passaverdure e continuare la cottura aggiungendo man mano il brodo fino a raggiungete la consistenza desiderata. Infine, servite con un pizzico di erba cipollina.

    Crème brulée

    Ricetta molto semplice e gustosa per concludere un pranzo o una cena con dolcezza.

    Ingredienti –8 tuorli d’uovo, 500 millilitri di panna fresca, 125 millilitri di latte lombardo, 130 grammi di zucchero e un pezzetto di vaniglia.

    Preparazione – In un tegame versate il latte e la panna coi semi di vaniglia e portate a ebollizione. Una volta che il latte raggiunge il bollore, spegnete il fuoco ed estraete il baccello di vaniglia. A parte, sbattete delicatamente i rossi d’uovo con lo zucchero. Aggiungete il composto nel pentolino con il latte e la panna, mescolando. Infine, versate il tutto in formine da porre in forno preriscaldato a 180°. Cuocere per 50-60 minuti, fino a quando la superficie sarà dorata e croccante.

    Frittata di patate e carciofi

    La frittata è una soluzione ideale per ogni pasto, così come per un picnic e per il pranzo da portare al lavoro.

    Ingredienti – Tre cucchiai di buon latte di alta qualità come quello lombardo, 60 grammi di dadini di pancetta affumicata, sei uova, cinque carciofi, uno spicchio d’aglio, 200 grammi di funghi champignon o porcini, sale fino quanto basta, un cucchiaio di prezzemolo tritato e due cucchiai di olio extravergine d’oliva.

    Preparazione – In una padella antiaderente scaldate l’olio, fate rosolare l’aglio e aggiungete la pancetta a dadini. Successivamente, aggiungete i carciofi precedentemente puliti utilizzando solo cuori e gambi e i funghi tagliati anche loro a pezzettini. Aggiungete il prezzemolo tritato e anche sale e pepe quanto basta. Cuocete per dieci minuti e aggiungete poi le sei uova precedentemente sbattute con il latte. Capovolgete la frittata a metà cottura per ottenere entrambi i lati ben cotti e dorati.

    Contenuto di informazione pubblicitaria