Come essere una brava mamma single: le regole d’oro

[multipage]

mamma single

Come essere una brava mamma single? Le regole da seguire permettono di crescere i bambini in serenità e amore. Ormai, sono sempre di più le mamme single che si trovano nella difficoltà di gestire la casa, il lavoro e i figli. In questo difficile compito, ci si trova a fronteggiare tante difficoltà, sia fisiche che psichiche. Molto in questi casi può fare l’aiuto dei nonni o di altri parenti che possono offrire un supporto valido. Tuttavia, si deve cercare di salvaguardare anche il rapporto genitore-figlio e le donne non dovrebbero mai parlar male al bimbo del proprio ex partner.

Foto tratte da Pixabay[/multipage]

[multipage]Organizzati

ordine

Il primo consiglio che si può dare alle mamme single è quello di organizzarsi al meglio per gestire tutte le attività quotidiane. In questi compiti ci si può anche affidare ai nonni oppure all’assistenza di fratelli e sorelle, che possono aiutare con i bambini, con la casa e a gestire al meglio gli impegni con il lavoro. Non vergognatevi di chiedere aiuto e cercate di ricambiare in qualche modo il favore![/multipage]

[multipage]Sii paziente

paziente

Affrontare tutto da sola non è facile e spesso si perde la calma. Arrabbiarsi, però, non cambia le cose e non porta a nessuna soluzione. Quando i bambini fanno i capricci, quindi, cerca di restare calma e fai capire loro cosa vuoi per loro e da loro. [/multipage]

[multipage]Instaura un rapporto solido

mano

Per farsi capire dai bambini e dagli adolescenti bisogna dedicare loro tempo. Se non ne hai molto, puoi e devi puntare sulla qualità. Quando sei con i bambini non essere musona o triste, lo percepiscono. Mostra interesse per le attività di tuo figlio e cerca di condividerle con lui. Instaura anche un rapporto basato sul dialogo e sul rispetto. Il resto verrà da se![/multipage]

[multipage]Fatti aiutare

tavola

Le mamme single tendono a caricarsi di tutte le attività necessarie a mandare avanti la casa. In realtà, sarebbe meglio coinvolgere i bambini, soprattutto quelli più grandi, nella cura della casa. Ti possono aiutare ad apparecchiare la tavola o, quantomeno, sistemando le loro cose. Cerca di insegnare loro che è importante farlo. [/multipage]

[multipage]Cerca l’aiuto del papà

papa

E’ vero, magari i bambini vivono con te e il lavoro grosso devi farlo da sola, ma se sei una mamma single, puoi cercare comunque il supporto del tuo ex partner. Cerca, se ti è possibile, di chiedergli di aiutarti. Potrebbe bastare anche il fatto che va a prendere i bambini a scuola o li accompagna a fare sport. Sono piccole cose, ma solo apparentemente! Così facendo i bambini istaurereanno un rapporto forte anche con il papà…e questo è un bene per tutti![/multipage]

[multipage] Concediti degli spazi

sport

La storia d’amore con il papà di tuo figlio non è andata bene, ma questo non significa che tu debba restare single a vita. A prescindere dal fatto che tu voglia trovare un compagno, però, ritagliati sempre e comunque degli spazi per te sola. Sì agli hobbies, dunque, ma anche allo sport e alle passeggiate con le amiche. Essere una mamma single non è sempre facile, ma questi accorgimenti permettono di affrontare al meglio la situazione![/multipage]