Coxachiosi nei bambini: sintomi e cura

da , il

    Coxachiosi nei bambini: sintomi e cura

    Quali sono i sintomi e la cura della coxachiosi nei bambini? La coxachiosi è una malattia diffusa particolarmente tra i bambini che frequentano l’asilo oppure il nido. Si tratta di un virus che può generare qualche preoccupazione nei genitori, ma che se trattato adeguatamente si rivela un fastidio che si risolve nel giro di pochi giorni. La coxachiosi nei bambini è causata da un virus della famiglia dei Coxackie ed è nota anche come “malattia mani-piedi-bocca” perché si manifesta con un’eruzione cutanea proprio in queste specifiche parti del corpo.

    Riconoscere i sintomi della coxachiosi nei bambini è quindi semplice; all’inizio del contagio generalmente compaiono chiazze rosse sulla mucosa della bocca e della lingua che provocano un fastidioso prurito, specie quando si mangia. Dopo questo primo sintomo la coxachiosi nei bambini si manifesta con la comparsa di vescicole sui piedi, le mani e la zona dei glutei. Tra i sintomi della coxachiosi nei bambini anche la febbre, che generalmente non si alza più dei 38 °C. Per quanto riguarda invece il contagio, esso avviene per contatto con la saliva o il muco di una persona già infetta o per via oro-fecale.

    Questo è il motivo per cui la coxachiosi nei bambini colpisce soprattutto i piccoli che vanno all’asilo o al nido; con le minuscole goccioline di saliva che si trasmettono tramite la tosse o gli starnuti il contagio è abbastanza semplice. La coxachiosi nei bambini si risolve in pochi giorni senza particolari conseguenze. In genere però viene prescritto un antipiretico per abbassare la febbre e un farmaco che attenui il prurito causato dalle vescicole.