Filastrocche da cantare ai bambini appena nati

filastrocche
filastrocche

Le filastrocche da cantare ai bambini appena nati sono diverse! I bambini amano addormentarsi con una ninna nanna cantata dalla mamma o dal papà. I suoni delle loro voci li tranquillizzano e li cullano. Proponete, quindi, ai bambini tutte le filastrocche dedicate alla nascita, più o meno famose! Aiutateli a sognare sonni tranquilli!

Ecco

Ecco il giorno e la notte
Ecco le albe e i tramonti
Ecco le stelle a frotte
Ecco i mari, ecco i monti
Ecco il babbo vicino
Ecco il cielo profondo
Ecco il mondo, bambino!
Ecco il bambino, mondo!

Io

Proprio io
Dentro il mare c’è più luccichio
La conchiglia ora ha fatto la perla
La balena ora riesce a vederla
Ma io sono balena, io sono conchiglia
Il tuo mare, tua mamma e tua figlia
Questo mare ci agita nelle sue onde
E chi sono ora io, si confonde
Ma se solo il tuo sguardo s’incrocia col mio
Dico sì, sono qui
Sono io!

(B.Tognolini, P.Valentinis, Mammalingua, Ed. Tuttestorie, Il castoro)

Nascita

Nascita di un bimbo, nascita di un fiore
Spuntano alla vita, frutto di un amore
E’ un evento naturale, è una cosa assai normale
C’era ieri e accade oggi, ma non sempre te ne accorgi
Siam purtroppo abituati a veder ogni realtà
come una normalità
Grande o piccola che sia, Oggi accade e passa via.
Sole, luna, prati e stelle, non vediam neppure quelle
Troppo spesso indaffarati, follemente preoccupati
A cercar felicità in chissà quale realtà
Ed un giorno come gli altri, sei lì lì per annoiarti
Ecco arriva all’insaputa la notizia di una nascita avvenuta
Dici ”non è poi così speciale”
Ma da quando è arrivata sta notizia è come il sale
E giungendo inaspettata dà sapor alla giornata.
Chiudo qui la filastrocca che poi leggere ti tocca
Chiudo qui la tiritera se no poi finiam che è sera
Non si può che ringraziare
questo bimbo appena nato
Per averci regalato l’occasione di pensare
Come è facile trovare anche la felicità nella quotidianità.

Mi ha fatto la mia mamma

Persone male informate

O più bugiarde del diavolo

Dicono che tu sei nato

Sotto a una foglia di cavolo!
Altri maligni invece

Sostengono senza vergogna
Che sei venuto al mondo

A bordo di una cicogna!


Se mamma ti ha comperato
Come taluni pretendono

Dimmi: dov’è il negozio
Dove i bambini si vendono?
Tali notizie sono

Prive di fondamento:
Ti ha fatto la tua mamma
E devi essere contento!



(di Gianni Rodari)

Leggete anche le frasi di auguri più belle per la nascita di un bambino oppure scoprite la personalità del bambino in base alla data del parto!