Matrimonio medievale, location originale per un sì fuori dal tempo

Matrimonio medievale, location originale per un sì fuori dal tempo
Matrimonio medievale, location originale per un sì fuori dal tempo

Sapete qual è l’ultima tendenza in fatto di location per matrimoni? Sposarsi in un castello o in una dimora storica, ma preservandone stile e atmosfere o meglio ricreando stile e atmosfere loro proprie attraverso tutta una serie di scelte che contribuiscono a fare del luogo deputato a celebrare le nozze non una semplice cornice, ma il set dove si muovono i personaggi di un’epoca lontana.

Si tratta della cerimonia medioevale o in stile fantasy, scelta dagli appassionati del genere che talvolta si affidano ad un vero e proprio esperto nel campo, altre decidono di liberare la propria fantasia ricostruendo scenari favolosi, epici o cavallereschi così come li hanno immaginati.

Ultimamente fa molto tendenza la cerimonia medievale – dichiara Enrico Barzagli, organizzatore di matrimoni medioevali – è all’ultimo grido per sposarsi in un modo diverso dal solito‘. ‘Il rito si svolge ovviamente in una location adatta, ad esempio un castello o una dimora storica – spiega Barzagli – Tutto si svolge con intermezzi musicali e il tradizionale rito dell’epoca quando in base ai possedimenti delle due famiglie, veniva stipulata e redatta la dote della sposa. Lo sposo pronuncia come allora il giuramento di mundeburdio, di protezione, mentre la sposa promette altre cose, come fedeltà e cura della casa. Infine c’è l’apposizione delle firme in calce a una pergamena per sancire l’avvenuta unione‘.
La messa in scena parte da un minimo di 3.000-3.500 euro ma il prezzo può salire a seconda delle esigenze degli sposi. I veri appassionati, che magari indossano abiti d’epoca, chiedono di allestire per tutti gli invitati una cena o un pranzo medioevale. ‘Si inizia con portate semplici come frutta, insalata, formaggi freschi, che aiutano la digestione per poi proseguire con piatti più elaborati, ad esempio maiale ripieno di quaglia – sottolinea Barzagli che per alcuni clienti ha ricreato, insieme ad altri professionisti, anche veri e propri tornei – cavalieri che si scontrano e danno spettacolo davanti agli ospiti seduti a tavola‘.
Anche la cerimonia in stile celtico o fantasy è abbastanza gettonata. A richiedere questo genere di nozze sono soprattutto coppie adulte, che magari hanno già avuto un primo matrimonio e ci riprovano per la seconda volta. Raramente si tratta di giovani al primo matrimonio, le cui scelte sono spesso influenzate dai gusti dei genitori che sostenendo anche i costi delle nozze, il più delle volte preferiscono optare per cose più tradizionali e non assecondare quelle che vengono considerate pure ‘bizzarrie‘.