Pigiami, modelli eleganti e di lusso

Pigiami
Pigiami

L’Inverno è la stagione delle coccole ed è per questo che la scelta del pigiama è importante per delineare la vita notturna di una donna che ci tiene a coniugare lusso e comodità in un colpo solo. Solo i capi di intimo hanno questo potere. Altro che abbigliamento da notte tabù, come considerato in Cina, i pigiami nel resto del mondo sono amatissimi e richiestissimi. Per la mattina di Capodanno vi consigliamo quindi alcuni pigiami che saranno di buon auspicio per l’intera giornata e anche per un 2011 dolce e coccoloso.

Rosamosario

Rosamosario
Rosamosario

Pigiami dalla bellezza classica, satinati, raffinati. Se sei alla ricerca di lusso ed esclusività le creazioni di Carlotta Danti (by Rosamosario) fanno sicuramente al caso vostro. La stragrande maggioranza dei modelli della progettista veneziana sono realizzati su ordinazione, ciononostante sono sicuramente tra le idee regalo che dovreste mettere sulla vostra lista dei desideri. Belli e morbidi sono pezzi da lingerie di lusso. Pantaloni a 540 e camiciola a 225 dollari americani.

Christine Vancouver

Christine Vancouver
Christine Vancouver

La Christine Vancouver è una etichetta canadese, le cui creazioni sono firmate da Christine Morton, fondatrice dell’azienda nel 1976. Da allora la carriera della stilista è cresciuta grazie a creazioni di intimo romantiche e sfarzose, fatte di sete e pizzi. Capi di abbigliamento confortevoli sono il suo biglietto da visita. I pigiami Christine Vancouver si possono comprare on line per circa 380 dollari o presso i rivenditori selezionati che espongono il marchio.

Laurence Tavernier

Laurence Tavernier
Laurence Tavernier

Pigiami in raso per il designer Laurence Tavernier, divenuto recentemente popolare in particolare per le sue creazioni di alta sartoria, caratterizzati da tessuti di qualità e colori tenui. I modelli sono quasi tutti simili tranne per una variante con camiciola a portafogli, il Satin de soie, particolarmente bello e femminile, ispirato alle star hollywoodiane, disponibile on line a 513 dollari americani.

Kumi Kookoon

Kumi Kookoon
Kumi Kookoon

Se avete mai ammirato le lenzuola di seta sul letto perfetto di Blair Waldorf, tra le protagoniste del serial tv di successo che detta stile, Gossip Girl, sarete felici di sapere che il produttore di tale lenzuola è Kumi Kookoon, stilista di pigiami da notte di lusso. Le sue creazioni si dividono in tre stili, Annie, Isabelle e Morgan, classici e meravigliosi in vendita a partire da $ 338 e disponibili online all’indirizzo kumikookoon.com

Patricia Fieldwalker

Patricia Fieldwalker
Patricia Fieldwalker

Nonostante sia la seta a privilegiare nelle collezioni etichettate lussuose, per Patricia Fieldwalker è il cotone a destare maggiore interesse, fornendo difatti molte più opzioni per quel che riguarda modelli e taglie. I pigiami scendono morbidi e si adattano al corpo, e le rifiniture in pizzo aggiungono quel tocco di glamour necessario per divenire fondamentali nell’abbigliamento intimo da notte.

Grazia Lliani

Grazia Lliani
Grazia Lliani

Un’altra alternativa alla seta è il jersey. Pigiami made in Italy targati Grazia Lliani, femminili ed attraenti, con scollature audaci pur rimanendo confortevoli e funzionali. L’azienda a conduzione familiare con sede a Bologna produce capi lussuosi dal 1946. Costo di un pigiama: $ 417

Eco-Boudoir

Eco Boudoir
Eco Boudoir

Nelle creazioni Eco-Boudoir invece del classico pigiama lungo, troviamo gli hot pants (pantaloncini), detti anche shorts, di tendenza nell’estate 2010. Non solo sono belli da vedere indosso, ma sono creati anche con coscienza, essendo al 100% in materiale eco sostenibile. Made in India, sono realizzati con metodi tradizionali con lo scopo di sostenere l’economia del paese e la diffusione del lavoro femminile. Stampe sulle canotte, morbido raso, georgette, canapa, tasche laterali, caratterizzano i pantaloncini da notte, al prezzo di 150 dollari americani.

Detto questo, non dovete fare altro che navigare nel web avendo ora l’imbarazzo della scelta su quale pigiama regalare o comprare per voi stesse. Ma attenzione, perché un acquisto del genere potrebbe indurvi a passare interminabili giornate sotto le coperte!