Come smaltire i chili delle feste: la dieta e l’attività fisica consigliata

Come smaltire i chili delle feste
Come smaltire i chili delle feste

Come smaltire i chili in più presi durante le feste? Si sa, purtroppo durante le feste capita di mangiare un po’ in più e di prendere qualche chiletto. Non disperatevi! Per tornare in forma basta seguire alcuni piccoli accorgimenti quotidiani. Ovviamente, per ottenere dei buoni risultati, occorre impegno e buona volontà. Un primo utile consiglio è quello di non cercare di dimagrire subito e in fretta. Per perdere i chili presi durante le feste è indispensabile seguire una sana e corretta alimentazione, una dieta equilibrata ma povera di grassi e fare moto ed attività fisica. Quindi, il primo passo per smaltire i chili in più presi durante le feste, è quello di adottare un’adeguata e corretta alimentazione. Per cominciare, si possono portare in tavola i cibi della dieta mediterranea considerata da sempre una dieta sana ed equilibrata.

Alimentazione corretta
Alimentazione corretta

Un’alimentazione corretta, cioè sana ed equilibrata, si basa sull’assunzione di alcuni alimenti come i cereali, i legumi, la frutta e la verdura. Da limitare è invece il consumo di prodotti caseari come il latte, i formaggi e lo yogurt. Inoltre, il pesce è da preferire alla carne. Dolci, pollo e uova andrebbero consumati 1-2 volte alla settimana e con moderazione. Da evitare anche la carne rossa (da consumare soltanto poche volte al mese), le bibite gassate e l’alcool. Un altro importante consiglio è quello di bere molta acqua (almeno un litro al giorno). Per smaltire i chili in più presi durante le feste sono da evitare, invece, le diete drastiche, che promettono ottimi risultati nel giro di poche settimane. Altro punto fondamentale per smaltire i chili in più presi durante le feste, è quello di fare moto e di praticare un’attività fisica. Anche in questo caso la parola d’ordine è moderazione! Non cercate di strafare soprattutto durante le prime settimane. Chi comincia, ed è magari un po’ in sovrappeso, deve limitare gli sforzi, altrimenti rischia di arrecare danno, anziché beneficio al proprio corpo.

Jogging
Jogging

Una buona attività fisica da praticare all’aperto, magari in compagnia, è il jogging. In questo caso, per le prime settimane, è sufficiente un allenamento di circa 35-45 minuti da ripetere per tre volte alla settimana. Durante le fasi di riposo potete svolgere anche qualche esercizio per le braccia, le gambe e la pancia. Con il trascorrere del tempo, poi, aumentate la durata e l’intensità del vostro allenamento senza comunque esagerare. Un’alternativa al jogging è andare in palestra, praticare un altro sport oppure fare lunghe passeggiate in bicicletta (circa 40-50 minuti con andatura un po’ sostenuta). Se, invece, optate per uno sport o per la palestra attenetevi alle indicazioni del vostro istruttore. Seguendo questi consigli, con un po’ di paziensa e costanza, riuscirete a smaltire in chili in più presi durante le feste pasquali.