Lavande intime naturali contro candida e cistite

Lavande intime naturali contro candida e cistite
Lavande intime naturali

A volte la medicina convenzionale si rivela poco efficace contro infezioni vaginali da candida o cistiti recidivanti, ecco allora che un valido aiuto può venirci dalla natura, attraverso l’uso di lavande intime naturali.
In natura esistono diverse piante dalle proprietà antimicotici, antisettiche, disinfettanti, battericide e fungicide e quindi attive contro candida albicans e altre micosi o infezioni come la cistite. A partire da esse possiamo preparare le lavande intime naturali che ci aiuteranno a stimolare le difese immunitarie o a ristabilire l’equilibrio delle mucose vaginali.

Lavanda intima con bicarbonato

Lavanda intima con bicarbonato
Lavanda bicarbonato

La lavanda intima con bicarbonato è utile contro la candida in quanto aiuta a ristabilire il giusto PH delle mucose vaginali e contribuisce ad alleviare la sensazione di prurito. Ecco come prepararla: fate bollire mezzo litro d’acqua, aspettate che si raffreddi e versateci un cucchiaio di bicarbonato. Inserite l’acqua con bicarbonato in un irrigatore vaginale che trovate in farmacia e utilizzatela la mattina successiva. Ripetere per 4-5 giorni.

Lavanda naturale per la cistite

lavanda per cistite
Tea tree

Una lavanda naturale per la cistite davvero efficace è quella a base di Tea Tree Oil (Malaleuca) che ha proprietà antibatteriche ed antifungine. Si effettua come la lavanda intima con bicarbonato sostituendo allo stesso 3 gocce di olio essenziale di Tea Tree Oil nell’acqua. Il Tea Tree Oil si può usare anche diluito in acqua per lavaggi esterni (circa 5 gocce per ogni litro di acqua).

Lavanda intima alla camomilla

Lavande intime naturali contro candida e cistite
Lavanda camomilla

La lavanda intima alla camomilla ha proprietà lenitive e antisettiche, in più ripristina la flora batterica per tanto risulta ideale in presenza di bruciore, irritazione o prurito intimo. Per prepararla fate bollire mezzo litro d’acqua e a questa aggiungete i fiori di camomilla, fate cuocere a fuoco lento per una decina di minuti, filtratela e usatela il giorno dopo.