Categorie
Contraccezione Evergreen Ginecologia Salute

Spirale anticoncezionale: efficacia e inserimento

fecondazione

Come avviene l’inserimento della spirale anticoncezionale e qual è la sua efficacia? La spirale anticoncezionale è un metodo contraccettivo che può essere scelto come alternativa alla pillola e al preservativo. La semplicità nell’inserimento e la sua efficacia ne fanno un metodo comunque valido per il controllo delle nascite. Molte donne, però, conoscono poco la spirale contraccettiva e, soprattutto, non sanno come si inserisce e quanto essa sia effettivamente efficace nella protezione dalle gravidanze indesiderate.

Categorie
Contraccezione Fertilità Ginecologia Salute

Contraccezione naturale: tutti i metodi

Contraccettivi naturali
Contraccettivi naturali

La contraccezione naturale è ovviamente possibile, ci sono dei metodi testati che funzionano molto bene, l’importante, se si utilizzano questo tipo di metodi non invasivi, è porre molta attenzione ai sintomi del proprio corpo. Molti dei metodi contraccettivi naturali infatti si basano sull’osservazione e sul prendere in considerazione i cambiamenti del proprio corpo. Per gestire la propria fertilità senza assumere ormoni di sorta dunque sarà importante tenere un vero e proprio diario con su annotati tutti i cambiamenti fisici da tenere in considerazione a seconda del metodo contraccettivo naturale che si sceglierà.

Categorie
Amore Eros

Preservativo femminile, AIDOS lancia campagna di sensibilizzazione

Preservativo femminile, AIDOS lancia campagna di sensibilizzazione
Preservativo femminile

Avete mai sentito parlare di preservativo femminile o femidom? Si tratta di uno strumento di prevenzione dell’HIV e delle altre malattie sessualmente trasmesse che può essere utilizzato dalle donne.
L’informazione su questo nuovo strumento contraccettivo è ancora alquanto scarsa e frammentata. Per questa ragione l’AIDOS, l’Associazione italiana donne per lo sviluppo, ha pensato bene di lanciare la campagna Paper Dolls per far conoscere questo efficace metodo di family planning (pianificazione familiare): il preservativo femminile.

Categorie
Contraccezione Ginecologia Salute

Contraccettivi femminili sottocutanei: pro e contro

Contraccettivi femminili sottocutanei, pro e contro
Contraccettivi femminili sottocutanei, pro e contro

Una delle ultime innovazione in termini di contraccezione femminile è rappresentata dai metodi anticoncezionali sottocutanei che garantiscono una protezione contro le gravidanze indesiderate per circa 3 anni. Nexplanon, è questo il nome del contraccettivo femmine sottocutaneo attualmente in commercio. ‘È un contraccettivo che utilizza l’etonogestrel, un derivato sintetico ad azione progestinica’. Nexplanon non contiene estrogeni e quindi può essere adottato anche dalle donne che presentano controindicazioni al loro utilizzo. Il principio sul quale si basa questo metodo contraccettivo è lo stesso del cerotto e della pillola. La contraccezione, infatti, viene garantita dal rilascio di ormoni che inibiscono l’ovulazione. A differenza della pillola (cha va presa ogni giorno) e del cerotto (che va cambiato una volta alla settimana), Nexplanon, una volta inserito sotto la cute, garantisce una protezione dalla gravidanze indesiderate di circa 3 anni.

Categorie
Contraccezione Ginecologia Salute

Essure: il metodo contraccettivo permanente

Essure, il metodo contraccettivo permanente
Essure, il metodo contraccettivo permanente

Essure è un metodo contraccettivo permanente ed irreversibile ideale per le donne che non vogliono allargare ulteriormente il proprio nucleo familiare. Questa soluzione elimina la necessità di dover utilizzare un contraccettivo temporaneo ed è una valida alternativa ad altre soluzioni permanenti come la vasectomia e la legatura delle tube ovariche. Prima di sottoporsi ad un intervento simile, permanente ed irreversibile, occorre vagliare con attenzione ogni possibilità. Quindi siete davvero sicure di non voler più avere figli?

Categorie
Contraccezione Ginecologia Salute

Preservativo femminile: tutto quello che c’è da sapere

Preservativo femminile: tutto quello che c'è da sapere
Preservativo femminile

Il preservativo femminile o femidom non è – come credono alcune – un metodo anticoncezionale, ma serve a proteggersi dalle malattie sessualmente trasmissibili. Il preservativo femminile può essere considerato, a buon diritto, un piccolo strumento rivoluzionario in quanto affranca le donne dalla dipendenza degli uomini in fatto di protezione sessuale.
Non di rado, infatti, capita che gli uomini siano restii all’uso del profilattico, in questi casi le donne possono provvedere in prima persona a mettere in atto un comportamento sessualmente responsabile indossando il preservativo femminile. Nonostante le numerose campagne di promozione e sensibilizzazione, sono ancora poche le donne sufficientemente informate sul preservativo femminile. Vediamo, dunque, di fornire qualche utile dritta a questo proposito.

Categorie
Amore Eros Fare l'amore La prima volta

Come si usa il preservativo: le linee guida per non sbagliare

Come si usa il preservativo: le linee guida per non sbagliare
condom

Come si usa il preservativo tutti credono di saperlo, ma una serie di studi realizzati dal Curt, un team di ricercatori che fanno capo al Kinsey Institute americano, e pubblicati sul giornale Sexual Health ha messo in luce esattamente il contrario.
C’è chi pensa non vada indossato per tutta la durata del rapporto sessuale, c’è chi è convinto che si indossi al contrario (con la parte esterna da srotolare messa all’interno) e questo solo per citarne due. Ecco allora che gli esperti hanno messo a punto alcune linee guida che spiegano in dettaglio come si usa il preservativo e che noi riportiamo sinteticamente.

Categorie
Amore Eros Fare l'amore

Metodi contraccettivi non ormonali, quali sono e quando usarli

Anticoncezionali
Anticoncezionali

I metodi contraccettivi non ormonali sono i metodi anticoncezionali che, al contrario della pillola o dell’anello vaginale, non influenzano il sistema ormonale della donna o dell’uomo, ma che, tramite ausili meccanici, tecnici o chimici, riducono o eliminano la fecondazione nella donna. Gli studi su queste metodologie sono ancora in corso e di volta in volta ne vengono proposte di nuove, a oggi tra i più utilizzati ci sono per esempio i profilattici o il diaframma. Negli utili anni si sta studiando anche l’utilizzo degli ultrasuoni per provocare una temporanea sterilità maschile, o l’uso di melatonina ad alte dosi per ridurre la fecondità femminile. Vediamo quali sono questi metodi e come usarli.

Categorie
Amore Eros Fare l'amore

Anticoncezionali, cos’è e come funziona l’anello vaginale

NuvaRing, anello vaginale
NuvaRing, anello vaginale

La contraccezione è uno dei settori più avanzati del campo farmacologico, i metodi per limitare le nascite sono ormai diversi ed agiscono su diversi fattori del nostro corpo. Una delle branchie degli anticoncezionali è quella degli strumenti contraccettivi farmacologici/ormonali di cui fa parte anche l’anello vaginale. Per adesso in Italia l’unica azienda che li produce è la NuvaRing, infatti lo conosciamo anche semplicemente come anello vaginale Nuvaring. Vediamo insieme cos’è, come funzione e come e quando è possibile iniziare ad usarlo.