Attrazione tra donne sempre in crescita: è colpa dei media?

da , il

    Attrazione tra donne sempre in crescita: è colpa dei media?

    Uno studio condotto alla Boise State università ha accertato che le donne cadrebbero in una sorta di confusione sessuale da adulte, quindi non più soltanto durante l’adolescenza come ci hanno sempre raccontato sino ad oggi.

    Secondo lo studio in questione in un gruppo di donne eterosessuali prese in esame, circa il 60% dichiara di sentirsi attratta da altre donne, il 45% di aver già baciato un’altra donna ed il 50% ammette inoltre di avere regolarmente fantasie erotiche nei confronti dello stesso sesso. Ma dove sta la verità? Possiamo davvero parlare di tendenza tardiva all’omosessualità, bisessualità o altro?

    Alcuni studiosi hanno per contro dimostrato che, indipendentemente dall’età, il 60% delle donne si sente attratto da altre donne e questa attrazione non dipenderebbe da una predisposizione naturale ma potrebbe essere causata dalla pressione dei media.

    Spieghiamoci meglio.

    Con grande obiettività in una società dove vige un maschilismo imperante, la donna è relegata ad essere un mero simbolo sessuale con finalità decisamente esplicite.

    In ogni ambito in cui entri in gioco la comunicazione la donna diviene simbolo diretto o indiretto di concetti e atteggiamenti spiccatamente legati alla sessualità.

    La donna, non solo deve apparire belle e perfetta, deve necessariamente trasmettere una potente carica erotica, che alla lunga ha iniziato a colpire anche la sensibilità delle donne stesse, molte delle quali hanno iniziato a sentirsi imbrigliate in sensazioni che, con tutta probabilità, 50 anni fa non avrebbero provato. O almeno non il 60% delle donne!

    Questo mercificare estremo e disgustoso del corpo e della mente seduttrice delle donne ha stregato certamente l’uomo ma oggi forse anche la donna.

    Non mancano poi i modelli di riferimento della massa, vere e proprie icone come Madonna e Lady Gaga, che della loro ambiguità, hanno fatto uno stile di vita e parte del loro successo.

    L’argomento probabilmente non sconvolgerà le donne, del tutto in grado di comprendere i segnali che il proprio corpo invia loro, interpretandoli con grande apertura mentale ed intelligenza ma un aspetto degno di destare sgomento in tutta la faccenda esiste eccome:

    E’ mai possibile che in questa nuova presunta rivoluzione sessuale femminile l’unico aspetto che il maschio saprà cogliere è la possibilità di realizzare con maggior facilità la sua fantasia sessuale più ricorrente, ovvero vedere due donne che fanno sesso tra loro?