Carte da parati vintage: le più belle [FOTO]

da , il

    Le carte da parati vintage rappresentano un modo glamour per decorare casa. Spazio a nuovi disegni e colori, oltre ad abbinamenti con altri rivestimenti, purché in chiave retrò. Sembra stano come un elemento decorativo datato o ispirato ad altri tempi possa donare modernità alla casa ma ci riesce benissimo. Ecco allora come usarla e le più belle da utilizzare in salotto, in camera o per valorizzare un corridoio spento.

    Come usare la carta da parati in camera da letto

    Il blu, l’azzurro, il rosa sono colori rilassanti, quindi sono consigliati per le camere da letto, ambienti dedicati alla quiete e al relax. Se si tratta della stanza dei bambini, un colore turchese se maschietto, o rosa spento se una femminuccia, con l’opzione di verniciare due o tre pareti e di usare la carta da parati sulle restanti. Ad esempio, ad una parete verniciata, può essere abbinata una carta da parati con le figure dei personaggi dei cartoni animati o di animali. Ovviamente in chiave vintage. Il mercato propone numerosi modelli retrò ispirati anche ai cartoni o adopera sfondi vintage per pattern animali. Per i più grandi, invece, motivi floreali vintage sono l’ideale, sempre che piaccia il romanticismo.

    La carta da parati vintage in salotto

    Qui va bene sia la vitalità, per cui colori accessi come l’arancio, o al contrario carta da parati con disegni geometrici in contrasto con il colore di fondo. L’effetto vintage è garantito dalle geometrie delle carte da parati scandinave che ricordano gli interni degli anni 60′ e 70′. Utilizzabile anche qui la variante della carta da parati alternata con la parete verniciata, per dare un tocco di dinamismo e non intasare troppo la vista.

    Carta da parati vintage in corridoio

    Qui è sempre meglio tinteggiare le pareti (con tonalità chiare se riceve poca luce), anche se degli inserti di carta da parati dai motivi vintage potrebbero andar d’accordo con un arredamento di design. Il tocco vintage valorizza il corridoio distinguendolo dal resto della casa o creando una continuità visiva originale. Nella gallery abbiamo selezionato tutte le carte da parati vintage più belle da cui trarre ispirazione per un acquisto azzeccato e per abbinarle nel modo giusto in qualunque stanza decidiate di collocarle.