Come arredare un terrazzo con i fiori: le idee più belle

Come arredare un terrazzo con i fiori? Scopriamo le idee più belle per abbellire il terrazzo nelle diverse stagioni dell'anno, scegliendo piante fiorite adatte a diversi climi ed ambienti. Vi proponiamo le più belle sia per terrazzi soleggiati che all'ombra, perenni, estive o primaverili.

da , il

    Come arredare un terrazzo con i fiori? Scopriamo le idee più belle per abbellire l’outdoor e trasformarlo in un angolo colorato e vivace. I fiori sono un elemento decorativo immancabile in terrazzo come in giardino perché rendono subito l’atmosfera più suggestiva ma ovviamente vanno selezionati con cura, non solo a seconda del proprio stile ma anche in base alla posizione del terrazzo. Ci sono fiori, infatti, che prediligono l’ombra e altri che invece vogliono il sole. Ecco tante idee da cui trarre ispirazione e consigli utili.

    Fiori da balcone in pieno sole

    fiori da balcone

    I fiori da balcone in pieno sole sono perfetti per i terrazzi senza soffitto o comunque collocati in posizioni soleggiate. Le varietà disponibili sono numerose, dalla lavanda che emana fra l’altro un ottimo profumo, alla petunia, che vivacizza subito l’ambiente con i suoi colori dalle sfumature cangianti. La petunia ama molto il sole, difatti necessita di stare alla luce almeno 6 ore al giorno. Ci sono poi le surfinie, colorate e molto decorative, altrettanto amanti del sole. Molto bella la portulacea che fa fiori a cascata ed è quindi adatta per il balcone oppure per essere sospesa al soffitto del terrazzo purché stia al sole. E che dire della magnifica “Sussanna dagli occhi neri”, il cui nome scientifico è thunbergia alata, amante del sole, rampicante sempreverde dai fiori scuri. Tutte queste piante da balcone in pieno sole sono perfette per abbellire l’outdoor senza bisogno di ritagliare angoli all’ombra, e quindi ideali anche per i terrazzi senza soffitto.

    Fiori da balcone perenni

    gerani

    Tra i fiori da balcone perenni più belli ricordiamo i gerani, must del terrazzo fiorito. Com’è noto ne esistono diverse varietà e si prestano benissimo ad arredare il terrazzo formando delle cascate fiorite di tutti i colori. Fioriscono nel periodo estivo e nella prima parte dell’autunno, sono resistenti e non hanno bisogno di particolari attenzioni. L’ideale se non avete un grande pollice green perché basta annaffiarli regolarmente senza esagerare. Per quanto riguarda l’esposizione, in primavera, estate e autunno stanno bene al sole ma in inverno occhio a non lasciarli senza copertura perché il freddo può essere letale. Un’altra pianta perenne per il terrazzo è l’ortensia, provvista di grandi fiori di tante tonalità diverse. Attenzione perché è un fiore che ama l’ombra, quindi non collocatela in un luogo troppo soleggiato del terrazzo. Annaffiatela con regolarità ma evitate come sempre i ristagni d’acqua. Infine ricordiamo il delicato ciclamino, una delle piante da balcone in ombra, con fioritura autunnale e invernale. In estate non è necessario inaffiarlo troppo, invece nel periodo della fioritura è bene annaffiarlo spesso.

    Fiori da balcone estivi

    fiori balcone estivi

    I fiori da balcone estivi includono diverse delle varietà citate, a partire dall’ortensia alla lavanda, ma anche surfinie e petunie, che nella versione pendula sono perfette per creare cascate scenografiche sui balconi. Un altro fiore bellissimo per il terrazzo è il gelsomino, che fra l’altro è profumatissimo, e come dimenticare il glicine dal caratteristico colore viola. Anche le rose rampicanti sono belle da vedere sebbene richiedano qualche attenzione in più rispetto ad altri fiori. Nasturzo nano, lobelia dai fiori blu sono altre piante da balcone perfette per l’estate mentre, nelle zone mediterranee, l’ideale è una magnifica bouganville che cresce bene anche in vaso. I fiori di colore viola e fucsia sono abbondanti e rendono l’outdoor vivace e dal sapore tipicamente estivo, perfetti anche per arredare un terrazzo al mare. C’è anche chi opta, in estate, per i girasoli in vaso, che com’è noto apprezzano moltissimo i raggi diretti del sole.

    Fiori primaverili da balcone

    fiori da balcone primaverili

    Tra i fiori primaverili da balcone più apprezzati ricordiamo le primule e i tulipani. Partiamo dalle primule che come suggerisce il nome annunciano l’arrivo della bella stagione: crescono sia in giardino che in vaso e sono perfette per i balconi. Fra l’altro non richiedono grandi cure, è sufficiente scegliere un terriccio ricco di humus e ben concimato, posizionandolo lontano da eventuali correnti d’aria e dai raggi diretti del sole, che le primule non amano. E’ sempre meglio collocarle, pertanto, in luoghi ombreggiati del terrazzo perché con il caldo eccessivo tendono ad appassire. Una volta appassite, non gettatele via ma rimuovete semplicemente fiori e foglie, lasciandole per l’anno dopo. I tulipani sono fiori primaverili da giardino che possono essere coltivati anche in terrazzo. Potete per esempio piantare i bulbi in vaso già in autunno-inverno e aspettare che fioriscano in primavera oppure acquistarli già fioriti. I tulipani amano il sole e vanno interrati leggermente lontani gli uni dagli altri perché hanno bisogno di un po’ di spazio. Il terriccio non dev’essere eccessivamente umido e i bulbi, prima della fioritura, vanno annaffiati più o meno ogni 3 giorni. Il concime è sempre benvenuto!

    Passiamo a una pianta arbustiva perenne, la rosa rampicante, che è molto suggestiva e coltivata non solo in giardino ma anche in vaso. E’ una rosa perfetta per abbellire porticati, archi, muri, pareti, e presenta varietà dai fiori più o meno grandi e di colori differenti, passando dal blu al rosso, dal bianco al rosa. Le rose rampicanti amano il sole ma non detestano nemmeno le zone in ombra. Se le collocate in vaso, scegliete un terreno con torba e uno strato drenante.