Come organizzare una festa di Halloween in casa

Halloween è la festa più terrificante dell'anno ma come organizzarla in casa? Con alcuni consigli e trucchi ad hoc organizzare una festa come si deve è un gioco da ragazzi. Occhio però che a seconda dell'età degli invitati, è necessario privilegiare alcuni aspetti anziché altri. Ecco allora i nostri suggerimenti per un super-party di Halloween qualunque sia l'età degli ospiti.

da , il

    Come organizzare una festa di Halloween in casa

    Come organizzare una festa di Halloween in casa? Halloween è diventata una tradizione sempre più presente anche nella nostra cultura tanto che i negozi, in questi giorni, pullulano di ogni genere di decorazione e gadget per festeggiare tale ricorrenza. Condizione preliminare per organizzare una festa di Halloween in casa è riuscire a ricreare l’atmosfera magica e un po’ paurosa che caratterizza la festa. Quindi non solo zucche e fantasmi sparsi un po’ ovunque (che comunque sono molto scenografici), ma anche musiche, pietanze e sorprese a tema.

    Festa di Halloween in casa per bambini

    Una festa per bambini di Halloween deve conciliare paura e divertimento perché trattandosi di bimbi, non si può esagerare con gli scherzetti macabri!

    Innanzitutto è importante che gli ospiti partecipino travestiti da mostri, streghe, fantasmi, vampiri, in modo da creare la giusta atmosfera. Ma anche le decorazioni sono importanti e per farli felici niente di meglio che rivestire la stanza della festa con ragnatele sparse. Esistono appositi spray che permettono di creare ambientazioni ad hoc.

    Potete anche pensare a decorazioni fai da te di Halloween da fare insieme ai bambini: dalle sagome di carta mostruose da appendere alle finestre ai fantasmi sospesi realizzati con vecchie lenzuola.

    Infine non dimenticate i film a tema: ovviamente trattandosi di una festa per bambini dovrete selezionare solo cartoni animati di Halloween. Qualche titolo? Nightmare Before Christmas, Coraline, La sposa cadavere.

    Decorazioni di Halloween

    Cominciamo dalle cose più semplici: i colori di Halloween. Quelli tradizionali sono l’arancione, il giallo, il marrone e naturalmente il nero, che possono essere combinati a seconda dei gusti.

    Per le decorazioni fai da te utilizzate foglie, zucche, tovaglioli, piatti, posate e tutto ciò che contribuirà ad addobbare la vostra tavola, ma anche il resto della casa, privilegiando queste tinte.

    La luce deve essere bassa e d’atmosfera: candele, lanterne, lumini, candelabri e l’immancabile Jack O’ Lantern, la zucca intagliata ricavata scavando una vera zucca, sono elementi imprescindibili per organizzare una festa di Halloween in casa che si rispetti.

    Festa di Halloween in casa per ragazzi

    We had the pleasure of lighting a super fun Halloween party last weekend! •more pics to come!• #discoverylighting

    A post shared by Dallas Wedding Lighting (@discoverylighting) on

    In una festa di Halloween per ragazzi non possono mancare effetti sonori ad hoc come porte che cigolano, finestre che sbattono mandando i vetri in frantumi, risate malefiche, urla spaventose e lamenti sommessi e naturalmente colonne sonore da brivido.

    In questo caso è la tradizione cinematografica horror a venirci in aiuto: dai classici come Psyco o Profondo rosso fino ai più recenti Venerdì 13 o La sposa cadavere.

    Ovviamente la musica è importante ma anche il contesto della festa di Halloween per ragazzi merita la dovuta attenzione: decorate quindi la casa con scheletri, candele insanguinate, ghirlande bianche e nere, ragnatele e quant’altro contribuisca a rendere l’atmosfera molto creepy.

    Inoltre non dimenticate i travestimenti, sono obbligatori per tutti gli invitati!

    Festa di Halloween in casa per adulti

    Se desiderate organizzare una festa di Halloween per adulti degna di questo nome, cibi e bevande proposte dovranno essere a tema.

    Certo, i vostri ospiti non pretenderanno certo che serviate dente di serpente avvelenato o cuore di vampiro infilzato con un paletto, però potete utilizzare dei coloranti naturali per rendere gli aperitivi che servirete simili al sangue o se preferite optare per succo di fragole, amarena o pomodoro.

    Potete versare all’interno dei bicchieri dei piccoli vermi (esistono molte caramelle in commercio di questo genere) o apporre sulle bottiglie delle etichette con scritte spaventose come ‘veleno‘ o immagini repellenti come quelle di ratti, teschi o serpenti.

    Il menù di Halloween dovrà includere risotto di zucca, torte salate preparate con la zucca o zucca fritta. Ma potete scatenare la fantasia attraverso zuppe da servire all’interno di scenografici pentoloni o decorazioni che riproducano interiora umane, occhi e teste mozzate da intervallare fra una portata del menu di Halloween e l’altra in modo da rendere il banchetto un po’ macabro e disgustoso.

    Fatta eccezione per le decorazioni, non si può trascurare l’intrattenimento: potete simulare una spaventosa seduta spiritica con effetti studiati ad hoc o qualche gioco di paura come un nascondino al buio ricco di sorprese o semplicemente potete proporre ai vostri ospiti di sedervi in terra a gambe incrociate e raccontare storie di fantasmi di quelle da fare accapponare la pelle, al buio naturalmente!

    Film di Halloween

    poltergeist

    Vedere un film o più pellicole horror durante la serata è un classico, qualunque sia l’età. Chiaro che se gli invitati sono tutti bambini, bisognerà puntare su cartoni animati a tema come quelli citati in precedenza, mentre se si tratta di ragazzi e di adulti, si può puntare su film più paurosi.

    I grandi classici del genere non passano mai di moda e sicuramente verranno apprezzati anche da un pubblico giovane: pensiamo ad Halloween 1 e 2, all’Esorcista che è un evergreen, o ancora a Carrie – Lo sguardo di satana e a Poltergeist – Demoniache Presenze.

    Passando ai film di Halloween più recenti , negli ultimi anni sono usciti lungometraggi molto accattivantie decisamente paurosi: per i ragazzi si consiglia It follows del 2014, che vede protagonista un’adolescente alle prese con strane visioni. Il film ha ottenuto ottime recensioni ed è considerato uno dei migliori horror degli ultimi tempi.

    Se amate le sedute spiritiche niente di meglio che Ouija – L’origine del male mentre gli appassionati di simil-zombie potrebbero apprezzare Viral, del 2016, dove un terribile virus trasforma tutti in mostri.

    Inviti per una festa di Halloween

    Anche gli inviti per la festa di Halloween sono importanti perché contribuiscono a creare suspense e atmosfera. Se volete realizzarli con il fai da te, potete personalizzare dei semplici biglietti di cartoncino bianchi con la tecnica del collage.

    Stampate figure e disegni mostruosi, ritagliateli e incollateli secondo la disposizione preferita sui biglietti. Potete anche personalizzarli con disegni diversi a seconda del destinatario: per esempio un biglietto riporterà Nightmare, un altro un clown terricante, un altro ancora indirizzato a delle ragazze verrà arricchito con delle streghette e via dicendo.