Come organizzare una festa di Halloween in casa

da , il

    Come organizzare una festa di Halloween in casa

    Siete a caccia di idee e spunti su come organizzare una festa di Halloween in casa? E allora questo è il post che fa per voi. Halloween, infatti, è diventata una tradizione sempre più presente anche nella nostra cultura tanto che i negozi, in questi giorni, pullulano di ogni genere di decorazione e gadget per festeggiare tale ricorrenza.

    Condizione preliminare per organizzare una festa di Halloween in casa è riuscire a ricreare l’atmosfera magica e un po’ paurosa che caratterizza la festa delle streghe. Quindi non solo zucche e fantasmi sparsi un po’ ovunque (che comunque sono molto coreografici), ma anche musiche, pietanze e sorprese a tema.

    Cominciamo dalle cose più semplici: i colori di Halloween. Quelli tradizionali sono l’arancione, il giallo, il marrone e naturalmente il nero. Utilizzate foglie, zucche, tovaglioli, piatti, posate e tutto ciò che contribuirà ad addobbare la vostra tavola privilegiando queste tinte. La luce deve essere bassa e d’atmosfera: candele, lanterne, lumini, candelabri e l’immancabile Jack O’ Lantern, ricavata scavando e intagliando una vera zucca sono elementi imprescindibili per organizzare una festa di Halloween in casa che si rispetti.

    La musica è una protagonista indiscussa di ogni festa, per una festa speciale come quella che vi apprestate a organizzare non possono mancare effetti sonori ad hoc (su internet ne troverete a iosa): come porte che cigolano, finestre che sbattono mandando i vetri in frantumi, risate malefiche, urla spaventose e lamenti sommessi e naturalmente colonne sonore da brivido. In questo caso è la tradizione cinematografica horror a venirci in aiuto: dai classici come Psyco o Profondo rosso fino ai più recenti Venerdì 13 o La sposa cadavere.

    Se desiderate organizzare una festa di Halloween in casa degna di questo nome anche cibi e bevande proposte dovranno essere a tema. Certo, i vostri ospiti non pretenderanno certo che serviate dente di serpente avvelenato o cuore di vampiro infilzato con un paletto, però potete utilizzare dei coloranti naturali per rendere gli aperitivi che servirete simili al sangue o se preferite optare per succo di fragole, amarena o pomodoro. Potete versare all’interno dei bicchieri dei piccoli vermi (esistono molte caramelle in commercio di questo genere) o apporre sulle bottiglie delle etichette con scritte spaventose come ‘veleno‘ o immagini repellenti come quelle di ratti, teschi o serpenti. In menù dovrà includere ovviamente risotto di zucca, torte salate preparate con la zucca o zucca fritta. Ma potete scatenare la fantasia attraverso zuppe da servire all’interno di coreografici pentoloni o decorazioni che riproducano interiora umane, occhi e teste mozzate da intervallare fra una portata e l’altra in modo da rendere il banchetto un po’ macabro e disgustoso.

    Infine, per organizzare una festa di Halloween in casa come si deve non si può trascurare l’intrattenimento: potete simulare una spaventosa seduta spiritica con effetti studiati ad hoc o qualche gioco di paura come un nascondino al buio ricco di sorprese o semplicemente potete proporre ai vostri ospiti di sedervi in terra a gambe incrociate e raccontare storie di fantasmi di quelle da fare accapponare la pelle, al buio naturalmente!