Conservare erbe aromatiche fresche per usarle tutto l’anno

da , il

    Conservare erbe aromatiche fresche per usarle tutto l’anno

    Conservare le erbe aromatiche fresche per usarle tutto l’anno è una cosa che ogni buona massaia dovrebbe imparare a fare. Le erbe aromatiche, infatti, trovano davvero un ampio uso in cucina, non sempre possiamo adoperarle fresche ma possiamo imparare a conservarle così da preservarne l’aroma e le proprietà.

    Esistono diversi modi per conservare le erbe aromatiche fresche, in questo post ve ne suggerirò alcuni in modo tale che possiate usarle in qualsiasi stagione voi desideriate.

    1. Un primo modo per conservare le erbe aromatiche fresche consiste nel lavarle bene, tagliarne diagonalmente i gambi e riporle in un cilindro di vetro o plastica (va bene un barattolo o una bottiglia dal collo largo) dove metterete un dito d’acqua e che conserverete in frigorifero. L’unica accortezza che dovrete avere è quella di chiudere il cilindro con un coperchio o con un sacchetto di plastica, ma in modo da permettere all’aria di circolare al suo interno così da creare una sorta di microclima. L’acqua va sostituta molto spesso, meglio se tutti i giorni e in questo modo le erbe aromatiche si conserveranno a lungo.

    2. Un secondo metodo per conservare le erbe aromatiche fresche è quello che ne prevede il surgelamento in freezer. Pulitele e lavatele bene, staccando le foglioline dai gambi, trituratole in pezzetti molto sottili e appoggiatele nel fondo della vaschetta per fare i cubetti del ghiaccio in modo da ricoprirne bene il fondo. Poi versate acqua quanto basta per ricoprire l’intera vaschetta e conservatela in freezer. Quando si sarà formato il ghiaccio avrete ottenuto dei cubetti aromatici, a questo punto non vi resta che trasferirli in sacchetti di plastica per congelare e scrivere il nome dell’erba e la data della congelazione. Quando vi serviranno, non sarà necessario scongelarli prima, basterà buttarli dentro la pentola della pietanza che state cucinando e il loro aroma non tarderà a farsi sentire. Nel caso si tratti di erbe aromatiche a foglie larghe come il basilico o il prezzemolo potete anche congelare le foglie una ad una avvolte nella carta stagnola.

    3. Un terzo metodo per conservare le erbe aromatiche fresche è sott’olio. Questo metodo risulta particolarmente congeniale per erbe aromatiche fresche come il basilico o il prezzemolo che si possono conservare ricavandone il pesto dopo averle schiacciate in un mortaio o triturate con il mixer. Infine, una maniera davvero ottimale per conservare le erbe aromatiche fresche e preservarne l’aroma è metterle sott’olio chiuse in vasetti con sale grosso e olio di oliva. Ideali per le insalate e le zuppe invernali. Non vi preoccupate se il loro colore si scurisce leggermente, il loro sapore rimane fresco e integro.