Costruire mobili con materiale di riciclo: idee fai da te [FOTO]

da , il

    Costruire mobili con materiale di riciclo è più semplice di quanto si creda e regala moltissime soddisfazioni. Arredare casa è già di per sé un’attività creativa ed entusiasmante, figuriamoci poi se i pezzi d’arredo sono fatti con le proprie mani. Le idee fai da te a cui ispirarsi sono molteplici, con un po’ di fantasia e un pizzico di manualità è infatti possibile riciclare quasi tutto. I pneumatici si trasformeranno all’occorrenza in pouf e tavolini da salotto, i bancali di legno in splendidi divani, i pezzi di cartone in tavoli per il soggiorno e così via. Insomma, per costruire mobili con materiale riciclato basta dare spazio alla creatività!

    Cornici fai da te in legno

    La procedura per realizzare delle cornici fai da te in legno, perfette per arredare con materiale di recupero, è abbastanza semplice. Il vantaggio di costruire delle cornici fai da te è quello di poterle personalizzare sia per quanto riguarda le dimensioni sia per quel che riguarda l’aspetto. La prima cosa da fare è prendere con precisione le misure, quindi procurarsi 4 listelli di legno delle stesse dimensioni. Le estremità dei listelli di legno dovranno essere tagliate in modo da ottenere un angolo di 45°. Ottenuti i quattro elementi del quadro dovrete inchiodarli negli angoli oppure incollarli con della colla specifica per legno. Per incollare al meglio gli elementi del quadro tra loro è opportuno utilizzare una pressa per cornici che vi consentirà di tenerli pressati l’uno contro l’altro.

    Dalla parte posteriore della struttura in legno creata introducete una lastra di plexiglas oppure di vetro della misura adatta, il passe-partout (un riquadro di cartone rivestito di carta bianca o colorata che formerà un bordo attorno alla vostra foto), la foto da incorniciare e poi un riquadro di masonite o di cartone resistente. Se necessario fissate questi elementi tra loro con un po’ di colla. Infine, utilizzando dei chiodini fissate il cartone o la masonite alla cornice.

    Ovviamente se il plexiglas o il vetro non è delle giuste dimensioni dovrete tagliarlo. Per tagliare il plexiglas è sufficiente utilizzare un taglierino o un coltellino ben affilato. Le cornici fai da te in legno così ottenute possono essere dipinte con dei colori acrilici oppure lasciate al naturale. E’ possibile anche decorare le cornici in legno rivestendole con vecchi spartiti musicali, lustrini, nastri decorativi, bottoni, conchiglie e/o altri elementi a piacere, che dovranno essere fissati alla struttura con un po’ di colla.

    Libreria fai da te con le cassette per la frutta

    Le cassette per la frutta in legno o in plastica si prestano benissimo alla costruzione di mobili di riciclo. Per costruire una libreria fai da te meglio usare cassette di legno alte almeno una ventina di centimetri. Basterà utilizzarle come moduli base del mobile, quindi assemblarle praticando dei fori con il trapano e servendovi di piccoli bulloni per tenerle unite. Per quanto riguarda la disposizione delle cassette, verticale o orizzontale, tutto dipende dai vostri gusti. Non appena saranno assemblate, basterà scartavetrare le superfici con carta vetrata sottile, dare una mano di cementite, lasciarla asciugare per minimo 24 ore e poi procedere con la verniciatura. Nel caso in cui preferiate l’effetto naturale, basterà stendere un mordente per legno del colore preferito, lasciarlo asciugare ed eventualmente concludere il lavoro con una finitura lucida.

    Divano fai da te con bancali

    Arredare con i bancali in legno è la vera moda del momento! I pallets ben si prestano infatti al riciclo creativo, trasformandosi in mobili di ogni tipo: divani, tavolini, poltrone, mensole, librerie, lampadari e chi più ne ha più ne metta. Qui vogliamo spiegarvi come realizzare in poche mosse e con notevole risparmio un magnifico divano fai da te con bancali in legno. Ovviamente dovrete procurarvi diversi pallets, il numero dipenderà dalle misure del vostro divano, quindi lisciare la superficie con carta vetrata dalla grana grossa, dare una mano di cementite e procedere con la verniciatura. Per un risultato ottimale, meglio assemblare i diversi bancali con viti e bulloni. A questo punto si potrà passare alla realizzazione dello schienale e della seduta utilizzando della semplice gommapiuma. Per la seduta acquistate gommapiuma compatta, per lo schienale quella più morbida. Una volta preparati i cuscini, sarà necessario rivestirli armandosi di ago e filo. Ed ecco pronto il vostro divano fai da te!