Decorazioni su vetro: idee per creazioni uniche [FOTO]

da , il

    Le decorazioni su vetro fanno parte di un’arte molto antica che trova la sua massima espressione nell’isoletta antistante Venezia, Murano. Se anche tu vuoi imitare le creazioni dei più bravi maestri decorando i tuoi complementi d’arredo in vetro, in questo post e nella gallery ad esso collegata potrai trovare tante idee originali per le tue creazioni.

    Pittura su vetro

    decorazioni-per-lampada-vetro-da-giardino

    Questa tecnica ben si presta ad essere sfruttata sugli specchi o su tutte le altre superfici vetrose, come ad esempio il plexiglass, della tua casa. I materiali che dovrai procurarti per dipingere sul vetro sono alcol, un panno di cotone morbido, pennelli a punta piatta o tonda, colori ad acqua coprenti per ceramica, colori per il vetro trasparenti, finto piombo, schiarente e diluente.

    Per prima cosa, pulisci bene la superficie con un panno morbido o un batuffolo di cotone imbevuto di alcol per far sì che il colore aderisca alla perfezione. Prepara su un foglio di carta il disegno che dovrai trasferire sul vetro, seguendo questo procedimento: per farlo basta porre la superficie da decorare su un foglio di carta e ripassarne i contorni con del finto piombo, un prodotto in pasta che riproduce l’effetto del piombo delle antiche vetrate.

    Dopo circa 24 ore la pasta sarà asciutta e potrai iniziare a stendere il colore trasparente con i pennelli a punta tonda o a punta piatta, possibilmente morbidi. Aspetta 24 ore perché i colori si asciughino.

    Decoupage sul vetro

    Come potrai vedere dal video tutorial qui sopra, per realizzare questo lavoretto dovrai procurarti un piatto di vetro, carta da decoupage, alcol, dischetti di ovatta, panni assorbenti, forbici, glitter, carta di riso, pennelli a setole piatte, a punta, a spugna piccolo, colore acrilico.

    Prima di decorare il piatto, occorre pulirlo con alcol etilico e dischetti d’ovatta. Dopo di che, con un panno assorbente asciutto e pulito, dovrai asciugare per bene la superficie.

    Ritaglia le figure che più ti piacciono dalla carta decoupage che hai scelto per decorare i tuoi accessori con un paio di forbici, oppure con un cutter per essere più precisa nel taglio.

    Immergi la figura in un contenitore con l’acqua e lasciala in ammollo per qualche minuto. Poi stendila su un panno assorbente asciutto, avendo cura di rimuovere l’acqua in eccesso con un altro panno.

    Quando la colla si è bene asciugata, sul retro del piatto stendi la finitura glitter, agitala e versala in un piattino. Successivamente, con un pennello a setole piatte, stendila sul retro e lasciala asciugare per bene.

    Una volta asciutta, sempre sul retro del piatto, applica un po’ di carta di riso naturale nella colorazione neutra. Stendila sul retro e, usando sempre la colla per decoupage o la colla velo, incollala usando un pennello a punta piatta piccolo.

    Una volta che la carta di riso si è bene asciugata, colora il retro del piatto usando un colore che stia bene con i colori della carta che hai scelto. Agitalo e versa un po’ di prodotto nel tappo. Prendi quindi il colore usando un pennello a spugna piccolo. Dopo di che tampona il colore sul retro del piatto e poi lascialo asciugare.