Divanetti da esterno fai da te: idee originali e creative [FOTO]

da , il

    Divanetti da esterno fai da te, idee originali e creative per arredare il giardino o il terrazzo con brio. Non occorrono abilità da artigiano per dare vita a mobili originali e resistenti, ideali per abbellire l’outdoor a budget ridotto. A dire il vero, i divanetti fai da te sono persino più belli di quelli in commercio, se non altro perché diversi e personalizzabili a piacere. Cosa occorre? Bancali, (ex) lettini, materassi e tanta fantasia. Un pizzico di manualità, i consigli giusti e il gioco è fatto.

    Divanetto con bancali

    Bastano due bancali per dare vita a un divanetto fai da te su misura per il tuo terrazzo. Procurati 2 pallet identici, carteggiali accuratamente con carta vetrata, quindi passali con una mano di vernice del tuo colore preferito. Puoi utilizzare il pennello oppure vernice spray adatta a superfici di legno. A lavoro terminato disponi uno dei bancali a terra, l’altro dietro a mo’ di schienale. Fissa quest’ultimo con squadrette, viti e avvitatore ma se non sei pratica, puoi sempre ricorrere alle miracolose fascette di plastica. Sceglile trasparenti, daranno meno nell’occhio, e posizionale in un punto strategico, non a vista. Disponi sopra al bancale un materassino su misura e con tanti cuscinoni a tema impreziosisci lo schienale.

    SCOPRI COME ARREDARE CON I BANCALI DI LEGNO

    Divanetto con lettino

    Hai capito bene, parliamo proprio del lettino dei bimbi. In poche mosse potrai trasformarlo in un divanetto da outdoor niente male. Come? Prendi il lettino, rimuovi una delle sponde principali, carteggialo con carta vetrata e se necessario, ridipingilo con vernici apposite. Recupera anche il materassino e rivestilo con stoffa a scelta. Posizionalo sul lettino e rifinisci il mobile aggiungendo cuscini a volontà, faranno da schienale.

    SCOPRI COME COSTRUIRE MOBILI CON MATERIALE DI RICICLO

    Divanetto con materassi

    I materassi singoli si reinventano creativamente sotto forma di divanetti da terrazzo. Puoi disporne due l’uno sopra l’altro, dopo averli rivestiti con stoffa a scelta. Posizionali contro la parete e aggiungi qualche cuscino a mo’ di schienale. Goditi il tuo divano!