Halloween: i migliori film per una festa in casa

Horror, classici o per bambini, scopriamo quali sono i migliori film da vedere a casa durante la sera di Halloween. Il 31 ottobre è il momento dell'anno più adatto per gli appassionati del genere horror o per rivedere un grande classico di Halloween, e quale miglior modo per omaggiare la festa se non guardando qualche cult movie a tema. Senza dimenticare i cartoni animati e i film adatti ai bambini

da , il

    Halloween: i migliori film per una festa in casa

    Quali sono i film horror migliori per la festa di Halloween? Il 31ottobre può essere festeggiato anche in un locale, ma in casa è molto più caratteristico. Dopo aver decorato le stanze con spettri, zucche e pipistrelli, dopo aver cenato con cervelli, serpenti e quant’altro, la serata va conclusa secondo la tradizione, cioè con uno (o più) film horror. In occasione di Halloween si è soliti rispolverare vecchie glorie del genere, ma a volte qualche novità non guasta. Vediamo quali sono i film horror per una festa in casa terrificante.

    Halloween: film horror

    I film horror di Halloween sono innumerevoli e non è facile scegliere tra le numerose proposte di oggi e di ieri.

    Un consiglio che rimane sempre valido è quello di puntare sui grandi classici come Halloween 1, L’esorcista o La notte delle streghe, horror-thriller del 1978 diretto da uno dei più grandi registi del genere, John Carpenter.

    Potete alternare i classici con pellicole più moderne, scegliendo il genere preferito: l’horror infatti segue più correnti, dal thriller che vede spesso protagonisti psicopatici omicidi, all’horror di atmosfera, che crea una maggiore suspense.

    Tra gli ultimi capolavori ricordiamo Babadook, del 2015, incentrato sulla storia di una donna che ha perso il marito e non riesce ad amare ed educare il figlio di 6 anni, in preda a preoccupanti allucinazioni.

    Al filone adolescenziale appartiene It Follows, che vede protagonista la diciannovenne Jay, perseguitata da strane visioni e paure.

    Classici film di Halloween

    Iniziamo da Halloween 1, film del 1978, capolavoro del maestro John Carpenter: musica terrorizzante, atmosfera cupa, poca violenza rispetto agli altri film del genere, ma tanta tensione, e soprattutto una storia terribile. Una giovanissima Jamie Lee Curtis, insieme ad altre due compagne di classe, passerà la notte di Halloween più spaventosa della sua vita, cercando di sfuggire alla follia omicida di Michael Myers, un killer psicopatico scappato dal manicomio e inseguito dal suo dottore. E se il genere vi piace, potrete rifarvi gli occhi anche con Halloween 2 e i vari sequel che vedono protagonista Michael Myers.

    Come dimenticare poi un altro grande classico dei film su Halloween, Venerdì 13, del 1980. Il primo di un lungo, e pressoché interminabile, filone, vede uno spietato assassino sterminare un campeggio di ragazzi presso un lago. Dietro tanta ferocia sembra esserci la vendetta per l’atroce morte del piccolo Jason Voorhees, annegato dopo aver subito atti di bullismo. Un cult per gli amanti del genere horror.

    Tornando alle nostre latitudini, un altro cult movie è Profondo Rosso. Dario Argento firma un capolavoro generazionale. Profondo Rosso è un giallo, un thriller in realtà, ma ha tutte le carte in regola per spaventare come un film dell’orrore: musica strepitosa, ambientazioni angoscianti, tensione altissima e personaggi al limite della sanità mentale. Il tutto racchiuso in una trama esaltante. Un giovane musicista assiste impotente ad un omicidio, senza riuscire a vedere l’assassino; inizia allora ad indagare e scoprirà una verità agghiacciante, mentre le persone che lo circondano iniziano a morire.

    Che dire poi di Nightmare del 1984, un altro classico basato sulla figura, divenuta cult, di Freddy Krueger, caratterizzata dalla faccia ustionata e dal guanto dotato di lame. Freddy Krueguer tormenta il sonno degli adolescenti di una tranquilla cittadina americana, apparendo loro in sogno e uccidendoli realmente. Un incrocio tra realtà e dimensione onirica che trascina e terrorizza lo spettatore.

    Film di Halloween per bambini

    Iniziamo con La sposa cadavere di Tim Burton, un cartone animato incentrato sulla storia di questa sposa un po’ sfortunata. Johnny Depp ed Emily Watson sono tra le voci illustri che doppiano i pupazzi in plastilina animati.

    Sempre di Tim Burton, questa volta come autore, è la bellissima fiaba gotica, Nightmare Before Christmas, che racconta le disavventure del re di Halloween che invano cerca di imitare Babbo Natale.

    Bellissimo anche Il mistero di Sleepy Hollow che racconta le avventure di un professore atipico.

    Halloween: maratona movie

    Come dicevamo la serata di Halloween spesso prevede una serie di film anziché uno soltanto ma quali scegliere? Molto dipende dal pubblico: se siete tutti adulti meglio puntare sui grandi classici, alternandoli eventualmente con qualche pellicola horror più moderna. Un esempio?

    Potreste iniziare con Halloween 1, proseguire con Nightmare e per concludere in bellezza guardarvi Poltergeist – Demoniache Presenze di Steven Spielberg.

    Se invece tra gli ospiti ci sono dei bambini dovrete necessariamente selezionare cartoni animati a tema, per non spaventarli troppo. I film di Halloween Disney sono sempre benvenuti.

    Qualora invece preferiate film su Halloween non horror, l’ideale è puntare su parodie e cartoni a tema. Qualche titolo? Frankestein Junior, parodia del famoso romanzo, i Gremlins, Fantasma per amore, basato sul Fantasma di Canterville, Il mio amico vampiro e per concludere il simpaticissimo cult movie di Tim Burton, Beetlejuice-Spiritello Porcello.

    Saturn Award per il miglior film horror

    Il Saturn Award per il miglior film horror è un premio che viene assegnato annualmente, iniziato a partire dal 1973. Da allora sono stati premiati molti cult movie di questo genere, dal famoso Esorcista, che si aggiudicò il premio nel lontano 1975, a Dracula del 1980.

    Nel 1983 lo vinse Poltergeist, nel 1984 fu la volta de La zona morta, seguita l’anno successivo dai famosi Gremlins. Nel 1990 si aggiudica il podio Beetlejuice di Tim Burton mentre nel 98′ vince L’avvocato del diavolo.

    Negli ultimi anni si sono aggiudicati il premio Dracula Untold e nel 2016, Crimson Peak.

    I migliori film horror del 2016

    Gli appassionati del genere affermano che il 2016 sia stato un anno d’oro per l’horror ma quali i titoli migliori?

    Partiamo da Paradise Beach-dentro l’incubo, terzo incasso al botteghino italiano per quanto riguarda questo genere cinematografico. Interessante anche Lights out, la cui trama si snoda intorno al tema della paura del buio.

    Il Terrore Del Silenzio ha un’ambientazione particolarmente adatta per Halloween: una casa-prigione. Il film crea suspense e tensione al punto giusto. E se invece amate le streghe, non potete perdervi The Witch, ambientato nel secolo della caccia alle streghe.

    Film ambientati ad Halloween

    Tra i film ambientati ad Halloween ricordiamo grandi classici come Halloween, la notte delle streghe del 1978, che vede protagonista il già citato Michael Myers.

    E ancora Halloween Killer del 2004, film basato sulla storia di un ragazzo che evoca il diavolo per sbarazzarsi del fidanzato di sua sorella, andando incontro a un serial killer senza pietà.

    Del 1985 è invece Cemetery of terror, in cui il professor Cardan sospetta che un serial killer sia tornato in vita. Più recente Boo-Morire di Paura, del 2005, sempre ambientato nella notte più terrificante dell’anno. Uno scherzo finirà molto male!

    Del 2012 è Goblin, una cittadina situata nella foresta che puntualmente, la sera di Halloween, viene attaccata da un mostro, il Goblin, famelico di bambini. Sempre dello stesso anno è Hellions, che vede protagonista la giovane Dora, misteriosamente incinta.

    Insomma, non avete che l’imbarazzo della scelta!